Se accendete per sbaglio la torcia di iPhone, non siete soli

0
15

Apple ha messo il tasto in un posto facile da toccare inavvertitamente, per l’imbarazzo di molti

Caricamento player

Esistono due tipi di utenti di iPhone. Quelli che attivano inavvertitamente la torcia e se la tengono con la luce accesa nelle tasche, e quelli che si chiedono come mai gli capiti.

Secondo Sarah Andrew Wilson, lettrice del Washington Post e imprenditrice nel digitale, la responsabilità è in parte delle tasche, e in particolare dell’assenza di tasche nell’abbigliamento femminile. Non avendo un posto dove riporre in fretta il suo iPhone, le succede di sfiorare costantemente lo schermo con una mano mentre fa altro, e così aziona il tasto della torcia nell’angolo in basso a sinistra dello schermo.

«Mi sento giudicata in silenzio. Chi mi guarda penserà che non so usare il mio telefono. Ma io ci lavoro con la tecnologia! La so usare! Sono una early adopter» dice Wilson, che ha 47 anni. «Quindi è per forza un limite del design di Apple».
Wilson non è la sola. Decine di lettori, e un numero ancora più alto di utenti di Twitter, anche giovani di 22 anni, dicono di avere problemi con la torcia.

Il tasto della torcia è mostrato sulla schermata di blocco dell’iPhone da diversi anni. Si trova sul lato opposto rispetto a un pulsante quasi identico che attiva la fotocamera, e accende la luce con una leggera pressione. E la torcia accesa inavvertitamente può scaricare la batteria del telefono, abbagliare qualcuno o semplicemente essere fonte di imbarazzo (i nostri suggerimenti su come correre meno il rischio sono in fondo all’articolo). Apple non ha voluto rilasciare commenti sulla questione.

Per risalire alle cause del problema, ho chiesto a delle persone di farmi vedere come prendevano in mano e riponevano il telefono. Quelli che non hanno problemi con la torcia sono quelli che stanno attenti a non toccare il vetro, premurandosi di tenere lo smartphone dai bordi, come si fa con i CD. La maggior parte dei possessori di iPhone a cui capita di accendere la luce afferra il telefono da sopra e da sotto, come se non fosse un grosso pezzo di vetro sensibile al tatto.

Il problema sembra riguardare tutte le fasce di età. Tori Daniels, 25 anni, dice di aver inavvertitamente acceso la torcia per anni: di recente entrando in una stanza buia ha realizzato che il suo iPhone nella tasca posteriore la stava illuminando. Secondo Daniels più che un errore dell’utente è un problema del posizionamento dei pulsanti da parte di Apple. «È paragonabile a quando ti trovi con la cerniera abbassata. L’imbarazzo è relativo. È più una cosa che ti fa dire, “Oddio, ma quante altre volte mi sarà capitato?”» dice Daniels.

Zain Jaffer, 34 anni, non ama sentirsi dire dagli estranei che ha la torcia accesa. «Mi sembra che la maggior parte lo dica in tono condiscendente. Si scapicollano per venirmi a dire “Scusi signore… ha la torcia accesa” e poi si allontanano con un sorriso compiaciuto. Me la vivo un po’ come l’equivalente di quando guidi e ti suonano il clacson».

Drew Turner, 40 anni, non pensa che le persone lo giudichino se ha la luce accesa, ma gli dà comunque fastidio se gli dicono qualcosa. Tiene il telefono nella tasca posteriore, spesso puntando inconsapevolmente la torcia su tutti. «Mi pare un problema solo mio, dato che non sembra accadere a tutti. Però non capisco cosa faccio di diverso» dice.

La questione di fare cose inavvertitamente con i cellulari vanta una ricca storia, a partire dalla familiare chiamata partita per sbaglio. Chiamare qualcuno senza volerlo non accade più tanto spesso da quando hanno inventato il blocco schermo. Ora però sui nostri smartphone attiviamo altre cose. Divya Goel, 25 anni, dice che quello della torcia è un problema diffuso nel suo gruppo di amici. Ma la torcia non la preoccupa tanto quanto la videocamera, che una volta ha registrato un’intera conversazione di 10 minuti dalla sua tasca. «Questa è una cosa po’ più inquietante» dice. Un altro problema comune fra i possessori di iPhone è l’accidentale attivazione dell’SOS emergenze, che può verificarsi tenendo premuto il pulsante laterale troppo a lungo.

La torcia accesa per sbaglio, però, sembra mettere in difficoltà i più, forse perché la conseguenza è così visibile. In molti detestano a tal punto la sensibilità del comando da aver escogitato metodi personali per spegnere la luce: alcuni bypassano del tutto lo schermo e per spegnerla usano Siri («Ehi, Siri, spegni la torcia»). Per disattivare rapidamente la torcia, Michael Wong, 29 anni, fondatore di una start-up di realtà virtuale, attiva la fotocamera. «Scorro un po’ verso destra e la torcia si spegne. È molto più facile scorrere un po’ verso destra che tenere premuto a lungo il pulsante della torcia» suggerisce.

Soluzioni per accendere di meno la torcia

  • Modifica la pressione richiesta: vai su Impostazioni → Accessibilità → Tocco → Tocco aptico. Imposta la durata del tocco su «Lunga».
  • Disattiva «Tocca per attivare»: vai su Impostazioni → Accessibilità → Tocco. Disattiva la funzione Tocca per attivare.
  • Disattiva «Alza per riattivare»: vai su Impostazioni → Schermo e luminosità. Disattiva la funzione Alza per attivare.
  • Tieni il cellulare in modo diverso: afferra sempre il telefono dai lati e fai come se lo schermo fosse sempre acceso.
  • Procurati una custodia a portafoglio per iPhone: sono disponibili in versioni rigide che ricoprono lo schermo impedendo un accesso immediato alle sue funzioni.

© 2022, The Washington Post
Subscribe to The Washington Post
(traduzione di Sara Reggiani)

[ Fonte articolo: ilpost ]

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

*