In Cina è stato rilevato il numero più alto di contagi da coronavirus in un solo giorno dall’inizio della pandemia

0
30

In Cina stanno aumentando restrizioni e lockdown, dopo che giovedì sono stati rilevati oltre 31mila casi di coronavirus, il numero più alto in un solo giorno da quando si cominciarono a fare i test nel paese alla fine del 2019. Per la prima volta in sei mesi questa settimana sono state registrate cinque morti per COVID-19: è un numero piuttosto contenuto, così come lo è quello dei contagi rispetto ad altri paesi e in relazione alla popolazione testata, ma la Cina sta continuando ad applicare la strategia “zero COVID”, che prevede l’adozione di lockdown durissimi e test di massa sulla popolazione per eliminare del tutto ogni focolaio che si presenti nel paese. La comparsa di varianti molto contagiose del coronavirus ha reso da tempo insostenibile il mantenimento di questa strategia, che inizialmente era sembrata funzionare.

In molte città cinesi sono in vigore attualmente rigidi lockdown, con regole e chiusure diverse a seconda dei quartieri, compresa la capitale Pechino e altri importanti centri come Guangzhou, dove si stanno svolgendo anche test di massa per il coronavirus sulla popolazione. Sono in lockdown anche circa 6,6 milioni di persone che abitano in otto quartieri di Zhengzhou, la città in cui negli ultimi giorni centinaia di dipendenti di un enorme stabilimento industriale che assembla gli iPhone hanno protestato violentemente contro le condizioni di lavoro e per il timore di essere contagiati da altri lavoratori positivi al coronavirus.

(AP Photo/Andy Wong)

[ Fonte articolo: ilpost ]

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

*