Il tennista italiano Lorenzo Musetti ha vinto il torneo di Amburgo, il primo della sua carriera

0
42

Il tennista italiano Lorenzo Musetti ha vinto il torneo ATP 500 di Amburgo, in Germania, battendo in finale lo spagnolo Carlos Alcaraz con il punteggio di 6-4, 6-7, 6-4. Per Musetti, che ha compiuto vent’anni a marzo, è la prima vittoria in un torneo del circuito maggiore (era anche la sua prima finale).

È un successo di un certo prestigio, non solo per l’importanza del torneo in sé, ma anche perché è arrivato contro il tennista numero 6 del ranking mondiale, Carlos Alcaraz, uno dei più promettenti del circuito e fra i più vincenti della stagione in corso. Prima di oggi, Alcaraz non aveva mai perso una finale nel circuito maggiore.

Musetti ha vinto il primo set e nel secondo non è calato per qualità e intensità, ma è sembrato avvertire un po’ di tensione nei punti decisivi e ha sprecato cinque matchpoint. Alcaraz è stato bravo a rimanere concentrato quando la partita sembrava compromessa, anche grazie ad alcune giocate di grande valore. Nel terzo set, però, Musetti ha continuato a giocare bene e si è fatto bastare il primo matchpoint a disposizione per vincere il torneo.

Musetti è considerato uno dei tennisti più promettenti della sua generazione ed è, insieme a Jannik Sinner, il giovane tennista italiano attorno al quale c’è più attenzione. Con questa vittoria salirà da domani alla posizione numero 31 del ranking mondiale. Visto il suo rendimento di quest’anno, Musetti è già quasi certo di poter partecipare alle Next Gen ATP Finals di Milano, il torneo di fine anno in cui si affrontano i migliori otto giovani della stagione.

Il torneo di Amburgo si giocava sulla terra rossa, che è decisamente la superficie su cui Musetti è più competitivo e su cui potrà ottenere i maggiori risultati della sua carriera.

(Alexander Scheuber/Getty Images)

[ Fonte articolo: ilpost ]

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

*