Il Palermo tornerà a giocare in Serie B a tre anni dal fallimento

0
30

Il Palermo ha battuto 1-0 il Padova nel ritorno della finale dei playoff di Serie C e ha ottenuto la promozione in Serie B con un risultato complessivo, tra andata e ritorno, di 2-0. Tornerà quindi a giocare in Serie B a tre anni di distanza dal fallimento del 2019 che lo aveva fatto ripartire dai dilettanti.

Dopo il fallimento il club era stato rifondato da una nuova proprietà, il gruppo Hera Hora formato dall’imprenditore palermitano Dario Mirri — nipote di Renzo Barbera, storico presidente del Palermo a cui è stato intitolato lo stadio comunale — e da Tony Di Piazza, imprenditore immobiliare italo americano poi uscito dalla società.

Nell’ultima stagione la squadra aveva iniziato il campionato allenata da Giacomo Filippi, esonerato alla ventesima giornata e sostituito da Silvio Baldini. Con Baldini il Palermo si era qualificato ai playoff da terzo classificato in campionato e per arrivare alla finale contro il Padova aveva eliminato Triestina, Virtus Entella e Feralpisalò.

(Francesco Militello/LaPresse)

[ Fonte articolo: ilpost ]

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

*