Peugeot 9X8 Hibrid, progetto 'digitale' prima delle pista

0
20

La hypercar del Leone sviluppata grazie ad alta tecnologia

E’ un percorso fatto anche digitale, file su disco rigido e quantità indefinite di dati da analizzare, quello della Hypercar Peugeot 9X8 Hibrid. Prima di scendere in pista per le sessioni di prova pre-omologazione, il veicolo ibrido della casa del Leone, è stata infatti inizialmente un progetto digitale di 51,1 gigabyte, composto da 15.267 file. La tecnologia digitale ha permesso agli ingegneri di Peugeot Sport di immaginarsi per la Hypercar 9X8 un progetto senza spoiler posteriore e di validarlo ancora prima della produzione di un qualsiasi pezzo.
    La sofisticazione dei moderni software digitali permette infatti di realizzare studi tecnologici approfonditi, con un notevole risparmio di tempo, denaro e risorse. Prima ancora di compiere i primi giri di ruote in pista, la Hypercar ha vissuto un’esistenza interamente virtuale. Per due anni, le equipe impegnate nel progetto hanno lavorato alla sua modellazione, basandosi su software esistenti. “Uno dei nostri punti forti – ha spiegato François Coudrain, Direttore Powertrain del programma WEC di Peugeot Sport – è che possiamo creare da soli gli strumenti per modellare il design dei componenti di cui abbiamo bisogno”.
    Varie decine di persone hanno partecipato al progetto digitale, da veri e propri ‘geni dell’informatica’ agli ingegneri esperti di prestazioni e di corse, tutti si sono concentrati sullo stesso obiettivo di raggiungere le vette delle gare di durata. “Grazie a tutti i nostri software – ha commentato ancora Coudrain – possiamo prevedere una vasta gamma di dimensioni, forme e materiali e lavorare sul peso della vettura secondo il regolamento tecnico”.
    Alla fine del suo sviluppo digitale, l’hard disk contenente tutti i dati tecnici di Peugeot 9X8 ha dato origine, prima, al primo modello in scala reale, destinato alla galleria del vento, e poi a un’auto da corsa fisica, destinata all’attuale sviluppo in pista.
   

[ Fonte articolo: ANSA ]

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

*