Dieci persone sono state uccise in una sparatoria a Buffalo, nello stato di New York

0
22

Dieci persone sono state uccise in una sparatoria nello stato di New York (Stati Uniti) da un ragazzo di 18 anni, che è entrato in un supermercato nel pomeriggio di sabato 14 maggio (in Italia era notte) e ha iniziato a sparare sulla clientela riprendendo la scena per mostrarla online in diretta. L’attacco è avvenuto nell’area di Buffalo e la maggior parte delle persone ferite o uccise erano afroamericane. L’FBI ha detto di avere avviato indagini sia per crimini d’odio sia per violenza ed estremismo per motivi razziali. Secondo alcuni testimoni, l’autore della sparatoria avrebbe urlato diverse frasi razziste nel corso della sparatoria. La polizia ha circondato il supermercato e ha infine convinto l’autore dell’attacco a gettare le armi e a consegnarsi.

(AP Photo/Joshua Bessex)

[ Fonte articolo: ilpost ]

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

*