Lagarde apre a un rialzo a luglio, l'inflazione resterà alta

0
16

Stretta sui tassi poche settimane dopo la fine degli acquisti

(ANSA) – ROMA, 11 MAG – La Bce dovrebbe concludere gli acquisti netti di titoli “all’inizio del terzo trimestre” e il primo rialzo dei tassi può avvenire anche “poche settimane” dopo. Lo ha detto la presidente della Bce Christine Lagarde a Lubiana, aprendo alla possibilità di un primo rialzo dei tassi d’interesse nell’area euro al meeting del 21 luglio Dopo il primo rialzo dei tassi, “il processo di normalizzazione sarà graduale”, ha rassicurato Lagarde, che tuttavia ha evocato un cambiamento strutturale dell’inflazione di fronte al quale “è giusto che la politica monetaria torni a un assetto più normale”. Infatti le prospettive d’inflazione stanno cambiando nel medio termine, di fronte a fattori strutturali come le strozzature all’offerta che la guerra ha esasperato, ma che rimarranno, facendo sì che nel medio termine l’inflazione appaia sempre più ancorata all’obbiettivo del 2%.
    Le misure dell’inflazione di fondo – ha detto Lagarde – “sono quasi tutte sopra il 2%” e l’economia globale sembra destinata ad affrontare “ulteriori shock negativi d’offerta e pressioni sul lato dei costi”, anche di fronte alla necessità di “accelerare la transizione green come mezzo per ridurre la dipendenza da attori ostili”. (ANSA).
   

[ Fonte articolo: ANSA ]

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

*