La finale di Champions League sarà Real Madrid-Liverpool

0
21

Il Real Madrid ha battuto 3-1 il Manchester City nel ritorno della seconda semifinale di UEFA Champions League e si è qualificato alla finale del 28 maggio, che giocherà a Parigi contro il Liverpool. Per la squadra allenata da Carlo Ancelotti — che in Spagna ha già vinto il campionato — sarà la diciassettesima finale di Champions League; per il Liverpool sarà la rivincita della finale giocata a Kiev nel 2018 e vinta 3-1 dal Real.

La partita a Madrid è stata a lungo bloccata e si è accesa soltanto a venti minuti dalla fine. Il Manchester City di Pep Guardiola doveva difendere lo spettacolare 4-3 dell’andata e dopo aver retto a lungo la pressione del Real Madrid, si è portato in vantaggio a venti minuti dalla fine con Riyad Mahrez. Il Real però ha reagito subito, riversandosi in attacco, e all’inizio dei sei minuti di recupero è riuscito a segnare incredibilmente due gol, uno dopo l’altro, entrambi con il brasiliano Rodrygo.

Nel primo tempo supplementare il Real Madrid ha continuato imperterrito ad attaccare. Nel giro di cinque minuti Karim Benzema si è procurato un rigore per fallo in area e lo ha segnato, completando la rimonta e portando il risultato complessivo, tra andata e ritorno, al definitivo 6-5 in favore del Real.

(Michael Regan/Getty Images)

[ Fonte articolo: ilpost ]

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

*