Motorizzazione al collasso, Savt denuncia ritardi

0
22

“Le soluzioni vengono cercate quando ormai è troppo tardi”

(ANSA) – AOSTA, 13 MAG – “La Motorizzazione civile è ancora una volta nell’occhio del ciclone. Situazione che non ci lascia affatto stupiti, considerato che abbiamo sollevato più volte, negli ultimi anni, le criticità che affliggono questa struttura, in primis la carenza di personale. Problemi che, quindi, non possiamo definire dell’ultimo minuto, anche se, come spesso accade, le soluzioni vengono cercate quando ormai è troppo tardi”. Lo scrive in una nota il Savt-Fp chiedendo se “non sarebbe stato forse opportuno organizzarsi prima?”. “Sarebbe anche il caso di interrogarsi sul perché di questo fuggi fuggi generale dalla Motorizzazione Civile – prosegue la nota – che, negli ultimi anni, ha assistito ad un vero e proprio esodo di risorse umane: spesso e volentieri, infatti, la mobilità del personale non è da ricondursi ad un mero discorso economico, ma dipende da gravi situazioni organizzative e da importanti responsabilità che mal si conciliano con i carichi di lavoro.
    Sarebbe ora che l’Amministrazione regionale si confrontasse con le parti sociali per trovare delle soluzioni”. (ANSA).
   

[ Fonte articolo: ANSA ]

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

*