Ucciso in Slovenia vicino al confine, indagini in Italia

0
16

Lo riporta Il Piccolo. Tra persone sospettate quattro triestini

(ANSA) – TRIESTE, 03 MAG – Indagini sono state avviate dalle forze dell’ordine italiane in merito all’omicidio di un cittadino sloveno, avvenuto in Slovenia a pochi chilometri dal confine con l’Italia, e per il quale sarebbero sospettate quattro persone residenti sul Carso Triestino. L’assassinio potrebbe inquadrarsi nell’ambito di un traffico di droga internazionale. Lo riporta Il Piccolo online.
    Le indagini italiane si svolgono in collaborazione con quelle delle autorità slovene, sono coordinate al di qua del confine dalla Procura di Trieste e vi partecipano polizia locale di Trieste e carabinieri della Compagnia di Aurisina.
    L’omicidio, ricorda Il Piccolo, risale allo scorso 2 aprile ed è avvenuto a Kobjeglava, frazione del comune di Comeno.
    La vittima, un 57enne, sarebbe stata uccisa con oltre 10 coltellate alla schiena nella sua abitazione. La cucina poi sarebbe stata incendiata. Il cadavere, da quanto emerso dai risultati dei rilievi della Polizia slovena, al momento del ritrovamento era parzialmente carbonizzato. (ANSA).
   

[ Fonte articolo: ANSA ]

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

*