Netflix ha perso abbonati a causa della concorrenza e della condivisione degli account

0
19

Netflix ha comunicato di aver perso nell’ultimo trimestre 200 mila abbonati a livello globale – a fronte di un incremento previsto di 2,5 milioni – e ne prevede la perdita, per il trimestre successivo, di altri 2 milioni. Netflix ha attribuito le perdite alla crescente concorrenza e alla condivisione degli account con persone al di fuori dai propri nuclei famigliari. «Il gran numero di famiglie che condividono account, combinato con la concorrenza, sta creando venti contrari alla crescita dei ricavi. La grande spinta del Covid allo streaming ha recentemente oscurato il quadro», ha affermato l’azienda.

– Leggi anche: Netflix e il problema degli account condivisi

Attualmente Netflix conta 221,6 milioni di abbonati paganti, ma ha stimato che il servizio viene condiviso in altre 100 milioni di case: di queste, 30 milioni si trovano negli Stati Uniti e in Canada. Inoltre, la decisione presa all’inizio di marzo di sospendere il servizio in Russia, dopo l’invasione dell’Ucraina, ha provocato la perdita di 700 mila abbonati.

I ricavi del primo trimestre di Netflix sono invece aumentati di circa il 10 per cento arrivando a 7,87 miliardi di dollari: sono comunque al di sotto delle previsioni degli analisti. L’utile trimestrale è pari a 1,6 miliardi di dollari, in calo rispetto a quello dello stesso periodo dell’anno scorso (pari a 1,71 miliardi di dollari).

(AP Photo/Elise Amendola, File)

TAG:

[ Fonte articolo: ilpost ]

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

*