Skincare di primavera: il cambio di stagione arriva anche nel beauty case

0
31

Non solo l’armadio

La primavera avanza spedita e anche la skincare deve adattarsi alla nuova stagione. Insieme al tempo, infatti, cambiano anche le esigenze della pelle ed è necessario adeguare la beauty routine. Perché adattare la skincare alla primavera? Per liberarsi dal grigiore invernale e prepararsi ad accogliere l’estate, tanto per cominciare. 

Le pulizie di primavera, insomma, riguardano anche il viso. E per voltare pagina non si potrà che iniziare proprio con un’accurata detersione viso. I passaggi sui quali concentrare l’attenzione durante la skincare primaverile, tuttavia, sono altri. E in particolare due: l’idratazione e la protezione.

Ma procediamo per gradi e scopriamo, step by step, tutte le cose da sapere sulla skincare perfetta per la primavera.

skincare primavera

UNSPLASH

Skincare di primavera: la detersione

In qualsiasi stagione, la skincare non può che aprirsi con un’accurata pulizia del viso. In particolare, in questo passaggio è possibile dedicarsi alla detersione del viso leggera e dedicata all’idratazione o a una pulizia più profonda.

Esfoliazione protagonista della pulizia profonda

Per rimuovere la pelle morta e dire addio al grigiore invernale non si può prescindere dall’esfoliazione. A differenza della detersione, però, questo non è un rito da ripetere ogni giorno. Nella maggior parte dei casi, infatti, basta esfoliare la pelle una o due volte a settimana. Tuttavia è fondamentale ascoltare i bisogni della propria pelle: dagli ormoni allo stress, passando anche per il meteo, sono molti i fattori che incidono sulle necessità della cute.

Arricchire la skincare di primavera con uno scrub è importante non solo per rimuovere la pelle morta, ma anche per favorire il rinnovamento cellulare. I benefici sono immediati: dopo l’esfoliazione la cute sarà più morbida, liscia e luminosa. In questa stagione, poi, l’esfoliazione è fondamentale soprattutto se si punta a un’abbronzatura perfetta o, almeno, a un colorito più intenso e omogeneo. 

skincare primavera

PEXELS

Un altro vantaggio dello scrub? Permette di preparare la pelle ai trattamenti successivi: in questo modo la skincare di primavera sarà ancora più efficace. Per prendersi cura della pelle nella quotidianità, poi, è fondamentale anche un attento démaqillage: in fondo, basta un minuto.

La skincare di primavera si completa con una maschera

La skincare di primavera non è fatta di soli doveri: pulizia e idratazione quotidiana, infatti, possono essere arricchite da una maschera. Anche in questo caso valutare bene le esigenze della pelle è fondamentale.

Tra i bisogni più frequenti in questa stagione c’è quello di contrastare la lucidità della cute, per esempio. Se questo è il vostro caso, allora gli alleati chiave della vostra skincare di primavera sono ingredienti come argilla, zinco o niacinamide.

skincare primavera

UNSPLASH

Nuova stagione, nuova crema viso

Così come il nostro outfit si adatta a giornate più calde e soleggiate, anche i bisogni del nostro viso sono molto diversi in primavera. In particolare, è la crema idratante a doversi adattare alle nuove necessità della pelle.

Durante l’inverno, infatti, è stato necessario nutrire la cute con creme dalle texture ricche e corpose. Al contrario, la primavera impone di adeguare la skincare alla nuova stagione con texture molto più leggere. Tra le più diffuse in questa stagione troviamo creme arricchite di vitamina C, ideali per favorire il rinnovamento cutaneo.

skincare primavera

UNSPLASH

Skincare di primavera: mai senza protezione

Importante durante tutto l’anno, la protezione solare diventa un elemento fondamentale durante la primavera. La pelle, infatti, è costantemente esposta al sole e proprio per questo ha bisogno di un SPF che allontani raggi UVA e UVB. 

Una questione di bellezza, certo, ma anche e soprattutto di salute. Esporre la pelle al sole senza proteggerla, infatti, vuol dire aumentare il rischio che si formino macchie e rughe. Per non parlare di melanoma, tumori e malattie della pelle. Da sola o dopo la crema idratante, perciò, è obbligatorio stendere un velo protettivo.

skincare primavera

PEXELS

SOS pelle lucida: il siero anti imperfezioni

Per trovare la miglior skincare di primavera, la parola d’ordine è l’analisi della cute e delle sue necessità. In questa stagione, infatti, si potrebbe assistere a un aumento delle impurità o alla comparsa di rossori. In questo caso, il miglior alleato è un siero specifico, che possa prendersi cura della pelle in modo mirato. L’acido salicilico, ad esempio, è un vero portento contro le impurità.

Al contrario, se la pelle dovesse apparire secca e spenta, l’ideale è affidarsi a un siero illuminante. Basterà applicarlo con costanza tra la detersione e la crema idratante per ottenere immediatamente dei risultati. Scoprite nella gallery i prodotti perfetti per una skincare di primavera efficace a 360 gradi.

Amica ©RIPRODUZIONE RISERVATA

[ Fonte articolo: Amica ]

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

*