Assogomma, al via la nuova edizione di Vacanze Sicure

0
22

L’attività ventennale riprende dopo due anni di stop

Archiviato il primo esodo della stagione con i weekend lunghi di Pasqua e del 25 aprile, in vista dell’estate torna la campagna Vacanze Sicure, promossa da Assogomma e Federpneus in collaborazione con la Polizia di Stato. Dopo due anni di stop dovuti alla situazione pandemica riprende l’attività ormai quasi ventennale che ha lo scopo di mettere sotto la lente della sicurezza stradale lo stato dei pneumatici delle automobili che circolano sulle strade del nostro Paese.
    Previsti 12.000 controlli che, entro fine maggio saranno effettuati dalle pattuglie della Polizia Stradale. Da nord a Sud, da Est a Ovest, i controlli avranno luogo sulle strade dal Friuli Venezia Giulia alla Sicilia, passando per la Lombardia, l’Emilia Romagna, la Campania ed il Molise. L’indagine mira a verificare lo stato delle gomme delle automobili ed i possibili danneggiamenti e irregolarità, l’omologazione, la corrispondenza delle misure montate rispetto a quanto riportato in carta di circolazione, l’eventuale presenza di tagli, abrasioni e danneggiamenti visibili ad occhio nudo che potrebbero essere, insieme al sotto gonfiaggio, l’anticamera di un cedimento strutturale improvviso del pneumatico.
    Verranno controllati in special modo la profondità del battistrada che sulle automobili deve essere come minimo di 1,6 mm, eventuali danni apparenti e si procederà ad un controllo documentale per accertare che i pneumatici montati corrispondano a quelli indicati ed ammessi in carta di circolazione.
    Inoltre, va ricordato che dal 16 maggio e sino al 14 ottobre, è vietata la circolazione con pneumatici di tipo M+S con codici di velocità inferiori rispetto a quelli riportati in carta di circolazione. Si tratta di una grave infrazione che configura una modifica delle caratteristiche tecniche del veicolo e che quindi può essere sanzionata, non solo con una multa, ma anche con il fermo del mezzo.
    In un periodo in cui sulle nostre strade iniziano gli esodi per i lunghi ponti, arrivano i primi turisti stranieri e gli italiani iniziano i fine settimana nelle località montane e balneari, è importante affrontare i viaggi , soprattutto se medio lunghi, con la vettura in ordine. Prima di tutto occorre avere gomme gonfie e in buono stato perché quei pochi centimetri quadrati di gomma sono l’unico punto di contatto tra il nostro veicolo e il suolo. Su di essi dobbiamo contare per frenare, ammortizzare, dare direzione allo sterzo, trasferire e trasportare i carichi, ecc.
    I controlli sono stati preceduti da una sessione di aggiornamento tecnico rivolta alle pattuglie della polizia stradale organizzata da Assogomma. In tale occasione alle pattuglie coinvolte sono stati consegnati degli appositi spessimetri di precisione nonché moduli per la registrazione dei rilievi stradali. Alla fine di maggio i moduli, debitamente compilati, verranno analizzati su modello del Politecnico di Torino che vanta ormai un data base di oltre 150 mila controlli effettuati nell’arco di tanti anni di attività congiunte. Ne scaturirà una fotografia aggiornata sugli andamenti e le tendenze circa lo stato delle gomme sulle nostre strade. I dati raccolti, opportunamente elaborati verranno illustrati a luglio, prima dell’esodo estivo. 
   

[ Fonte articolo: ANSA ]

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

*