Il tennista serbo Novak Djokovic parteciperà agli Australian Open grazie a un’esenzione dal vaccino contro il coronavirus

0
39

Il tennista serbo Novak Djokovic ha annunciato che parteciperà alla prossima edizione degli Australian Open, uno dei quattro tornei più importanti al mondo, che si terranno a Melbourne dal 17 al 30 gennaio. Djokovic parteciperà grazie a un’esenzione medica dal vaccino contro il coronavirus, come confermato dall’organizzazione del torneo in una nota.

Le cose da sapere sul coronavirus

La partecipazione di Djokovic, che è al primo posto nel ranking mondiale maschile e che ha vinto nove volte gli Australian Open, comprese le ultime tre edizioni, era infatti rimasta in dubbio fino all’ultimo a causa delle regole dello stato di Victoria, dove si trova Melbourne, che impongono a chiunque vi entri di essere vaccinato contro il coronavirus. Djokovic non ha mai voluto dire se si è vaccinato o meno, ma è noto per aver avuto posizioni scettiche a riguardo e si ritiene che non lo sia.

Nei giorni scorsi il direttore degli Australian Open, Craig Tiley, aveva detto che ad alcuni giocatori non vaccinati erano state concesse esenzioni per giocare nel torneo, specificando che si trattava di esenzioni per motivi medici. Non si sa al momento per quale motivo medico Djokovic abbia ottenuto l’esenzione, ma è anche possibile che sia recentemente risultato positivo al virus, cosa che gli consentirebbe di posticipare la vaccinazione.

(Clive Brunskill/Getty Images)

[ Fonte articolo: ilpost ]

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

*