Le modelle italiane iconiche di ieri e di oggi

0
36

Modelle italiane di ieri e di oggi. Non sono numerose come le colleghe straniere, ma hanno segnato la storia dello stile. Con un fascino mediterraneo ricercato ed elegante, le top model italiane hanno iniziato a imporsi dagli anni Sessanta in poi. Le prime a posare per i fotografi di moda più famosi sono state Isa Stoppi e Mirella Petteni che, insieme alla più famosa Benedetta Barzini, hanno segnato un’epoca. Ancora oggi le modelle italiane, pur non numerosissime, fanno breccia nel cuore degli stilisti. Le giovanissime ma già affermate Chiara Scelsi e Vittoria Ceretti sono protagoniste delle campagne più importanti. Ecco le modelle italiane che hanno fatto e fanno storia.

Isa Stoppi

Nata in Libia ma milanese di adozione ha un fascino magnetico che l’ha fatta amare dai più grandi fotografi del mondo. La sua carriera inizia quando rappresenta l’Italia all’elezione di Miss Universo del 1962. Dopo poco viene notata da Diane Vreeland, celebre direttore di Vogue che la lancia nel mondo della moda. Di lei Richard Avedon disse: è la donna più bella del mondo, con due laghi al posto degli occhi. Gian Paolo Barbieri la definì invece Iside Bionda.

modelle italiane

La modella italiana Isa Stoppi in uno scatto di Gian Paolo Barbieri

Mirella Petteni

Mirella Petteni è nata a Bergamo. Ha un profilo classico e un’eleganza aristocratica che la fanno diventare subito famosa. Soprannominata la contessa, è la modella preferita di Ugo Mulas e Gian Paolo Barbieri. In America diventa famosa grazie a Helmut Newton. Abbandonata la carriera di modella, diventa redattrice per Vogue Italia, poi consulente per Valentino e Versace.

modelle italiane

Mirella Petteni posa per Valentino

Benedetta Barzini

Figlia del giornalista Luigi Barzini, viene notata mentre passeggia per le vie di Roma dall’allora direttrice di Vogue Italia, Consuelo O’Connell Crespi. Poco dopo va in America per lavorare con Irving Penn e lì rimane per cinque anni. Viene fotografata dai più grandi, da Bert Stern a Sokolowsky, da Richard Avedon a Ugo Mulas. È amata per il suo viso espressivo, mediterraneo. Torna in Italia, diventa giornalista, milita per il movimento femminista degli anni 70, scrive di moda e di società. Diventa anche insegnante ma non abbandona mai la carriera da modella. Ancora oggi si concede qualche passerella per stilisti-amici.

Modelle italiane

Benedetta Barzini in passerella nel 2011

Isabella Rossellini

Figlia d’arte, nasce a Roma, dall’attrice Ingrid Bergman e il regista Roberto Rossellini. Inizia la sua carriera di modella a New York nel 1979 grazie a Bruce Weber che la immortala per Vogue UK e Bill King per Vogue America. Isabella Rossellini lavora con moltissimi fotografi famosi, tra cui Richard Avedon, Steven Meisel, Helmut Newton, Peter Lindbergh, Norman Parkinson, Herb Ritts, Francesco Scavullo, Annie Leibovitz e Robert Mapplethorpe. La sua immagine è sulle copertine di Marie Claire, Harper’s Bazaar, Vanity Fair ed Elle. Nel 1982 diventa testimonial esclusiva della maison beauty Lancôme. A poco a poco, alla carriera da modella affianca quella di attrice.

Modelle italiane

Isabella Rossellini a 19 anni

Monica Bellucci

Originaria di Città di Castello in Umbria, Monica Bellucci nasce nel 1964. Nel 1988 si trasferisce a Milano e ottiene subito un contratto con l’agenzia di modelle Elite Model Management. Diventa presto un sex symbol degli anni 90. Famosa in Italia come a Parigi e a New York, è immortalata da Richard Avedon per il calendario Pirelli. Monica Bellucci sfila per tutti i marchi più famosi, diventa testimonial per Dolce & Gabbana. Abbandona la moda per dedicarsi alla carriera di attrice.

modelle italiane

Monica Bellucci nell’atelier di Gianni Versace nel 1995

Carla Bruni

Torinese di origine ma parigina di adozione, Carla Bruni negli anni Novanta è una delle modelle più in voga. Lavora per Dior, Karl Lagerfeld, Chanel e Versace. Ha un’allure aristocratica che conquista il fashion system, ma nel Duemila abbandona la moda per concentrarsi sulla musica.

modelle italiane

La top model anni 90 Carla Bruni

Bianca Balti

Bianca Balti nasce a Lodi nel 1984. Alta, filiforme, con occhi color del mare, appena diplomata si trasferisce a Milano per iniziare la carriera da modella. A ventun’anni viene scelta da Dolce & Gabbana per la campagna stampa. La sua carriera decolla. Testimonial per Missoni, Donna Karan, Cavalli, Armani Jeans, Intimissimi… appare sulle copertine dei giornali più importanti ed è l’unica modella italiana a sfilare per Victoria’s Secret. Si trasferisce a New York e poi a Los Angeles dove continua ancora oggi la sua carriera da modella.

modelle italiane

Bianca Balti sfila per Off White

Mariacarla Boscono

Mariacarla Boscono è nata a Roma nel 1980. Trascorre la sua infanzia tra Stati Uniti, Italia e Kenya.  Comincia a lavorare come indossatrice a 16 anni firmando un contratto con l’agenzia di moda newyorkese DNA Model Management e per l’agenzia milanese Riccardo Gay.  Da allora, la carriera della modella ha spiccato il volo. Ha sfilato sulle passerelle di tutto il mondo vestendo capi di Gucci, Versace, Moschino, Dolce & Gabbana, Louis Vuitton, Valentino, Givenchy, Burberry… Alta e sottile, Mariacarla ha una grande capacità d’interpretare gli abiti che la porta a imporsi tra le modelle italiane e straniere e a farsi scegliere dagli stilisti per le loro campagne pubblicitarie e dai giornali per servizi e copertine.

modelle italiane

Un ritratto di Mariacarla Boscono

Chiara Scelsi

Chiara Scelsi fa parte della new generation di modelle italiane famose in tutto il mondo. È nata nel 1996 nella provincia di Milano ,da papà italiano e mamma brasiliana. Il sangue carioca si esprime in una bellezza esotica, un po’ da ragazzaccio ma con una bella dose di sex appeal. Presto attira l’attenzione di Karl Lagerfeld che la sceglie, in esclusiva, quando aveva 19 anni per la sfilata di Chanel, nonostante l’altezza non proprio da top model (Chiara infatti è alta 1,69 m). Da lì il passo per copertine e campagne pubblicitarie è breve: posa per Dolce & Gabbana, H&M, Alberta Ferretti, Nike.

modelle italiane

Chiara Scelsi sfila per Alberta Ferretti

Vittoria Ceretti

Bresciana, classe 1998, anche lei appartiene alla new generation di modelle italiane. A 14 anni partecipa al concorso Elite Model Look: il suo aspetto acqua e sapone piace subito e debutta sulle passerelle di Dolce & Gabbana nel 2013. Nel 2015 diventa il volto di Giorgio Armani diventando ben presto una delle 50 modelle più importanti del mondo. Sul set con Steven Meisel, uno dei più importanti fotografi di moda, inizia un sodalizio destinato a durare nel tempo. Il maestro la immortala per le campagne di Armani, Alberta Ferretti, Prada. Mert Alas & Marcus Piggott firmano invece la campagna di Vittoria per Givenchy. Oltre a prestare il volto per le griffe internazionali, Vittoria diventa famosa anche in Italia, partecipando al Festival di Sanremo del 2021.

modelle italiane

Vittoria Ceretti testimonial beauty per Chanel

Amica ©RIPRODUZIONE RISERVATA

[ Fonte articolo: Amica ]

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

*