I tre uomini che uccisero Ahmaud Arbery a Brunswick nel 2020 sono stati condannati all’ergastolo

0
32

William Bryan, Gregory McMichael e il figlio Travis sono stati condannati all’ergastolo per l’omicidio di Ahmaud Arbery, il ragazzo afroamericano di 25 anni ucciso mentre faceva jogging nel febbraio del 2020 a Brunswick, negli Stati Uniti. I tre erano stati giudicati colpevoli di omicidio lo scorso novembre e giovedì 7 gennaio il giudice della Georgia assegnato al caso ha disposto per loro la pena dell’ergastolo: dei tre, soltanto Bryan avrà la possibilità della libertà condizionata superati i trent’anni di pena.

Il giudice ha motivato l’ergastolo senza condizionale a Gregory e Travis McMichael, rispettivamente di 65 e 35 anni, con la loro totale mancanza di rimorsi ed empatia nei confronti della vittima, e per la crudeltà delle loro azioni riprese inequivocabilmente dalle telecamere della zona. I tre imputati verranno sottoposti inoltre a un altro processo federale per reati d’odio, con l’accusa di aver ucciso Arbery in quanto afroamericano.

– Leggi anche: Le condanne per l’omicidio di Ahmaud Arbery

(Stephen B. Morton-Pool/Getty Images)

[ Fonte articolo: ilpost ]

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

*