Coronavirus: plasma freddo abbatte virus in ambienti chiusi

0

Studio università Padova,carica virale giù del 99,9% in mezz’ora

(ANSA) – ROMA, 15 OTT – La tecnologia al plasma freddo, basata sul fenomeno della ionizzazione, riesce ad abbattere il coronavirus negli ambienti chiusi fino al 99,9% in mezz’ora. Lo afferma uno studio, in via di pubblicazione, condotto dall’équipe di Andrea Crisanti dell’Università di Padova.
    Un fenomeno fisico generato a temperatura ambiente utilizza l’aria trasformandola in un gas ionizzato (plasma freddo) costituito da varie particelle caricate elettricamente: elettroni, ioni, atomi e molecole che scontrandosi tra loro producono specie ossidanti in grado di disaggregare i composti organici volatili, come batteri e virus. La tecnologia testata dal laboratorio padovano, messa a punto da Jonix, una start up fondata dall’azienda di Padova HiRef Spa e laboratori Archa di Pisa, “presenta un’efficacia attività antivirale nei confronti di SARS-CoV-2, con un abbattimento della carica virale pari al 99,99% dopo solo 30 minuti di esposizione”, scrivono gli esperti nello studio. “Conoscevamo la forza del plasma freddo nel combattere virus, batteri e agenti patogeni – afferma Mauro Mantovan, fondatore di HiRef e presidente di Jonix -. Ma avere la validazione scientifica proprio sul Covid-19 era per noi un passaggio fondamentale. L’analisi di un certificatore prestigioso qual è l’ateneo patavino ci permette di continuare a lavorare per pensare prodotti sempre più all’avanguardia, sfruttando tutte le possibilità che la moderna tecnologia ci offre”. (ANSA).
   

[ Fonte articolo: ANSA ]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*