Yamaha, Tricity 300 è scooter del Giro-E

0

Casa giapponese partner di evento dedicato a e-bike

Il nuovo Tricity 300 di Yamaha è lo scooter ufficiale del Giro-E. Per l’appuntamento destinato al mondo dell’e-bike, in scena su alcune delle più belle strade d’Italia, dal 4 ottobre al 25 ottobre sulle stesse strade del Giro d’Italia, la casa motociclistica di Gerno di Lesmo metterà a disposizione una flotta di 7 Tricity 300, vestita con una livrea dedicata all’evento. “Yamaha Motor – Andrea Colombi, country manager di Yamaha – che fa dell’innovazione e della visione ad ampio raggio sul futuro i propri punti di forza, ha deciso di diventare partner del Giro-E per sottolineare il proprio impegno di oggi ,e soprattutto di domani, nella mobilità in maniera trasversale.

Yamaha ha inventato gli EPAC (Electrically Power Assisted Cycles) alla fine degli anni 80 e oggi è leader nel mercato globale nella produzione di motori per bici a pedalata assistita , con numeri e contenuti in continua crescita”. Tricity per Yamaha è il simbolo della urban mobility, per agilità, stabilità e leggerezza, adatta agli spostamenti quotidiani di breve o media percor- renza facilitati dal ‘muso’ corto e stretto, il posteriore dalle dimensioni più generose e le ruote anteriori da 14 pollici con pneumatici extra- large da 120 mm che offrono una forte sensazione di aderenza a terra e trazione all’anteriore.

Tricity 300 può essere guidato anche da chi possiede la patente B e alcune dotazioni tecnologiche come l’esclusiva tecnologia Yamaha Leaning Multi Wheel (LMW) garantiscono una guida sportiva e veloce.. Il sistema Standing Assist ne rende invece l’utilizzo ancora più pratico, con la possibilità di mantenere la posizione eretta da fermo. Il sistema si disinnesta in modo automatico non appena si dà un filo di gas e permette così al pilota di partire immediatamente.

[ Fonte articolo: ANSA ]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*