Calcio a 5, Serie A: pari-spettacolo tra Signor Prestito e Acqua&Sapone. Rieti e Pesaro in testa

0

Gol ed emozioni nello scontro al vertice tra lucani e abruzzes: finisce 7-7. Ne approfittano laziali e marchigiani che vincono di misura e guadagnano un piccolo vantaggio. Sale al secondo posto la Feldi, che schianta l'Italian Coffee. Tengono il passo Catania e Avellino

ROMA – La pioggia di gol nello scontro al vertice tra Signor Prestito CMB e Acqua&Sapone regala spettacolo, ma frena entrambe. Tra le due, ormai ex, capolista, finisce 7-7 e ad approfittarne sono Pesaro e Rieti, vincenti e ora al comando in coppia dopo otto giornate. È stato un incontro da urlo, al PalaSaponara, con due partite in una sola. La prima, quella in cui i lucani sono andati negli spogliatoi in vantaggio per 5-1, approfittando di ogni limite difensivo degli avversari; la seconda, quella in cui gli abruzzesi sono tornati in campo trasformati, recuperando lo svantaggio e pareggiando. Nel frattempo, Italservice e Real hanno colto l'occasione per staccare le due contendenti, anche se a fatica, vincendo di misura. Pesaro ha sconfitto per 1-0 la Came Dosson, interrompendo la striscia positiva dei veneti che durava da quattro partite, grazie a un gol dopo solo un minuto del capocannoniere Julio De Oliveira, mentre a Rieti sono servite due reti per superare la Lynx Latina che si era portata in vantaggio, nel derby laziale, dopo 55". Del pareggio tra Signor Prestito e Acqua&Sapone ne ha approfitta anche la Feldi Eboli che raggiunge entrambe al secondo posto maltrattando l'Italian Coffee Petrarca per 7-1. Due le doppiette per i campani nella partita vinta contro i veneti, tra cui quella del portiere Laion, nei minuti finali.

Tengono il passo delle prime anche Catania e Sandro Abate, vincenti contro due formazioni di bassa classifica. La Meta interrompe il momento migliore del Real Arzignano, che non aveva subito sconfitte per due turni consecutivi, battendo i veneti per 5-1 grazie a tre reti nel secondo tempo. Per i siciliani, ora a -3 dal primo posto e a -1 dal secondo, è il quarto risultato utile di fila. Non stava attraversando un bel periodo Avellino, invece, che aveva perso due degli ultimi tre incontri ed è tornata a respirare contro il CDM Futsal Genova. I campani vincono 4-1 in Liguria, segnano due reti per tempo che rendono inutile il vantaggio iniziale dei padroni di casa, realizzato da Simone Foti. La Sandro Abate rimane così in zona playoff, a -4 dalla vetta. A metà classifica, prosegue l'incredibile striscia di pareggi del Kaos, che va avanti da ben quattro giornate. Questa volta, a fermare Mantova sul 4-4 è la Colormax Pescara che recupera due gol proprio nel finale e dà continuità alla vittoria su Genova dello scorso turno: è la prima volta in questo campionato che gli abruzzesi conquistano punti in due partite consecutive. In coda, arriva la seconda vittoria della stagione per la Todis Lido di Ostia, che batte 5-4 la Cybertel Aniene all'ultimo minuto, nel secondo derby laziale di giornata, scavalcando Arzignano e Latina.

Classifica dopo 8 giornate: Italservice Pesaro 19, Real Rieti 19, Signor Prestito CMB 17, Feldi Eboli 17, Acqua&Sapone Unigross 17, Meta Catania Bricocity 16, Sandro Abate Avellino 15, Came Dosson 13, Kaos Mantova 11, Todis Lido di Ostia 7, Italian Coffee Petrarca 7, Colormax Pescara 7, Lynx Latina 6, Real Arzignano 5, CDM Futsal Genova 3, Cybertel Aniene 2.

Prossimo turno (9a giornata):
Acqua&Sapone Unigross – Real Rieti
Came Dosson – Signor Prestito CMB
Cybertel Aniene – Feldi Eboli
Italian Coffee Petrarca – Meta Catania Bricocity
Kaos Mantova – CDM Futsal Genova
Lynx Latina – Todis Lido di Ostia
Real Arzignano – Colormax Pescara
Sandro Abate Avellino – Italservice Pesaro
 

[ Fonte articolo: Repubblica ]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.