Adesso indagano i militari La casa di Elisabetta Trenta, il guaio (per lei) si fa enorme

0

La procura militare di Roma ha avviato un’indagine sulla casa di servizio di Elisabetta Trenta, mantenuta anche dopo la fine dell’incarico di ministro della difesa. Il procuratore militare, Antonio Sabino, ha precisato che l’apertura del fascicolo è un atto dovuto per accertare eventuali responsabilità dell’ex ministro; ma comunque ci tiene a precisare che si tratta di un’indagine conoscitiva a "modello 45", ossia quel registro di atti amministrativi che non costituiscono notizia di reato.

La vicenda ha suscitato imbarazzo e disappunto tra i compagni di partito del Movimento 5 stelle, i quali hanno preso le distanze e hanno invitato la collega a lasciare immediatamente l’appartamento romano. A sua discolpa, la Trenta rivendica la legittimità della casa, poiché sarebbe stata assegnata al marito, in quanto militare.

[ Fonte articolo: Libero Quotidiano ]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.