Unicredit ha deciso di vendere la sua quota di Mediobanca, pari all’8,4 per cento

0

Unicredit ha deciso di vendere la sua intera quota di Mediobanca, pari all’8,4 per cento, per un valore di circa 800 milioni di euro. La decisione di vendere è stata presa all’unanimità dal Consiglio d’amministrazione presieduto da Jean Pierre Mustier, che ha spiegato che è «in linea con la strategia di cessione degli asset non strategici» e che «i ricavati della vendita saranno reinvestiti nello sviluppo delle attività dei propri clienti». Unicredit dovrebbe incassare tra i 785 e gli 805 milioni di euro. La vendita avverrà attraverso un accelerated bookbuilding, una procedura in cui quote societarie particolarmente importanti vengono cedute a investitori istituzionali e che viene chiusa velocemente, in un massimo di due giorni.

La decisione, scrivono i giornali, è stata probabilmente presa anche in seguito all’acquisizione, a settembre, del 6,94 per cento del capitale di Mediobanca da parte di Leonardo Del Vecchio, presidente esecutivo di EssilorLuxottica, ora arrivata al 7,52 per cento.

(Claudio Furlan – LaPresse)

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.

[ Fonte articolo: ilpost ]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.