Roma, ancora spari e sangue Rapina in una tabaccheria: il titolare spara, bandito morto

0

Ancora violenza, spari e morte a Roma. Una nuova rapina in una tabaccheria, in zona Romanina, a due passi da Cinecittà. Due banditi hanno fatto irruzione in un bar, ne è seguita una sparatoria: morto uno dei due rapinatori. Sul posto è scattato subito l’intervento dei poliziotti del commissariato di Romanina che hanno fermato i due ladri. Sul luogo della sparatoria è arrivata anche un’ambulanza del 118. Tra i feriti anche il titolare della tabaccheria. Ancora poco chiara la dinamica della sparatoria. Per certo il tabaccaio, esasperato dall’ennesimo tentativo di furto, ha impugnato un’arma e aperto il fuoco per difendersi. Stando alla prima ricostruzione, il conflitto a fuoco è stato evidentemente tra il titolare dell’esercizio e il bandito. Inutili i soccorsi: quando è arrivata l’ambulanza, il rapinatore era già morto.

Il rapinatore che è stato ucciso si chiama Ennio Proietti, 69 anni, e il suo complice, ferito, Enrico Antonelli, di 58 anni. Arrivati su uno scooter, i due, armati e col volto coperto, hanno fatto irruzione dentro il bar gestito da un commerciante cinese, l’uomo che ha aperto il fuoco. Enrico Antonelli ha precedenti penali, tra i quali spaccio di droga e ricettazione. In passato sarebbe stato sottoposto anche a sorveglianza speciale e agli arresti domiciliari.

[ Fonte articolo: Libero Quotidiano ]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.