A Ospedaletti auto d'epoca per il Gp di Sanremo

0

Rievocazione storica con la Stanguellini e la Maserati di Ascari

Sono una cinquantina gli equipaggi, per altrettante auto d’epoca da competizione, che oggi sul vecchio circuito di Ospedaletti hanno preso parte alla prima edizione della Rievocazione storica automobilistica del Gran Premio di Sanremo. Le vetture sono state suddivise in cinque categorie, in base alla loro tipologia e al loro anno di costruzione. Il tortuoso circuito di Ospedaletti, soprannominato da Enzo Ferrari ‘piccolo Nurburgring italiano’ ha ospitato vetture sportive costruite tra gli anni ’30 e gli anni ’60 del secolo scorso: Alfa Romeo, Bugatti, Amilcar, Fiat, Maserati, Abarth, Lancia, Porsche, Lotus, Jaguar. Tra gli esemplari più significativi la Maserati 6CM che corse tra il 1938 e il 1940 con i piloti Luigi Villoresi, Piero Taruffi e Alberto Ascari e la Stanguellini Sport 1100 che disputò, tra le altre, il Gran Premio di Bari 1948, la Targa Florio 1952 e la Mille Miglia 1955. Ieri il concorso ‘Eleganza’ con prima classificata una Alfa 8C 2300 del 1933 davanti a una Bugatti 38 GS del 1927 e a una Abarth 207 del 1952.
   

[ Fonte articolo: ANSA ]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.