Champions, Icardi lancia il Psg. Il Bayern ne fa sette al Tottenham, Casemiro salva il Real Madrid

0

In casa del Galatasaray l'argentino regala i tre punti ai parigini che allungano sui Blancos, fermati 2-2 dal Bruges. Clamoroso tonfo degli Spurs, travolti in casa 7-2 dai bavaresi

ROMA – La notte di Champions ha il sapore della prima volta per Icardi e Joao Felix, mentre assume le sembianze di un incubo per il Tottenham. L'argentino di proprietà dell'Inter si sblocca con la maglia del Psg, decidendo la sfida di Istanbul contro il Galatasaray. Sorride anche il talento dell'Atletico Madrid, che segna il primo gol nella massima competizione europea, dando il là al successo dei Colchoneros a Mosca. Il risultato più clamoroso di serata arriva da Londra, dove gli Spurs – finalisti della scorsa edizione – vengono spazzati via 7-2 da un insaziabile Bayern Monaco. Evita, invece, il tonfo interno il Real Madrid, capace di agguantare nel finale il Bruges sul 2-2. Vincono Manchester City e Stella Rossa, che fanno valere il fattore campo contro Dinamo Zagabria e Olympiacos.

L'Atletico tiene il passo della Juve, City a punteggio pieno

Il Lokomotiv Mosca resiste solo un tempo agli assalti dell'Atletico Madrid. I Colchoneros concretizzano la loro superiorità a inizio ripresa, quando al 48′ Joao Felix sblocca il match, ribadendo in rete dopo una parata di Guilherme. Al 58′ Thomas spinge in rete la palla del 2-0, che consente alla squadra di Simeone di chiudere i conti e tenere il passo della Juventus nel gruppo D. Nel girone dell'Atalanta, invece, il Manchester City si impone contro la Dinamo Zagabria: finisce 2-0 all'Etihad Stadium, con gli inglesi che, a dispetto di uno schiacciante predominio nel possesso palla (71%), faticano a trovare il gol. Il vantaggio arriva soltanto al 66′, quando Sterling conclude nel migliore dei modi un'azione manifesto del gioco di Guardiola. In pieno recupero il neo entrato Foden fissa il punteggio sul definitivo 2-0 in contropiede.
 
Classifica gruppo C: Manchester City 6, Shakhtar Donetsk e Dinamo Zagabria 3, Atalanta 0.
Classifica gruppo D: Juventus e Atletico Madrid 4, Lokomotiv Mosca 3, Bayer Leverkusen 0.

Champions, Icardi lancia il Psg. Il Bayern ne fa sette al Tottenham, Casemiro salva il Real Madrid

Real Madrid-Bruges: il gol del 2-2 segnato da Casemiro

Real in affanno contro il Bruges

Il Real Madrid rischia un clamoroso k0 interno. Ci vuole un gol di Casemiro all'85' per evitare ai Blancos la seconda sconfitta in altrettante partite del girone A. La suggestiva cornice del Bernabeu galvanizza il Bruges: grazie a una doppietta di Dennis, che esulta alla Cristiano Ronaldo, i belgi chiudono il primo tempo sullo 0-2. Al 9'serve l'intervento del Var per convalidare il vantaggio del nigeriano, che al 39′ colpisce ancora con un secco destro indirizzato sotto la traversa. Nella ripresa le merengues reagiscono e accorciano le distanze con il colpo di testa di Sergio Ramos al 55′. All'84' il Bruges resta in dieci per l'espulsione di Vormer e un minuto dopo Casemiro fissa il risultato sul 2-2, ancora di testa.

Champions, Icardi lancia il Psg. Il Bayern ne fa sette al Tottenham, Casemiro salva il Real Madrid

Icardi e Marquinos festeggiano il gol al Galatasaray

Icardi-gol, il Psg va

Del pareggio casalingo del Real approfitta il Psg, sempre più al comando grazie al successo esterno (0-1) sul campo del Galatasaray. Decisivo il sigillo di Icardi che consente ai campioni di Francia di proseguire il loro cammino a punteggio pieno. Nel primo tempo il Psg appare più brillante, anche se le occasioni da rete latitano. In avvio di ripresa, proprio quando i turchi sembrano in grado di prendere in mano le redini del gioco, arriva il gol partita firmato da Icardi che al 52′ appoggia in rete da pochi passi il perfetto assist di Sarabia. Un generoso Galatasaray tenta il tutto per tutto nel finale, lasciando spazio alle ripartenze dei parigini, ma il risultato non cambia.
 
Classifica gruppo A: Psg 6, Bruges 2, Real Madrid e Galatasaray 1.

Bayern Monaco a valanga, Pochettino adesso rischia

Debacle interna del Tottenham, travolto 7-2 dal Bayern Monaco. Il primo tempo si gioca su ritmi vertiginosi sotto una pioggia battente: gli Spurs sbloccano il risultato al 12′ con un chirurgico diagonale del sudcoreano Son, ma subiscono l'immediata reazione dei bavaresi. Al 15′ Kimmich ristabilisce la parità con una stoccata da fuori area. Le occasioni da rete non mancano da ambo le parti e poco prima dell'intervallo Lewandowski firma il sorpasso con un gol da attaccante di razza . Se il vantaggio tedesco nel finale del primo tempo era apparso una punizione eccessiva per gli inglesi, il Bayern lo legittima ampiamente con un devastante inizio di ripresa. Un'incontenibile discesa di Gnabry vale l'1-3 al 53′ e appena due minuti più tardi ancora il 24enne ex Arsenal cala il poker. Kane accorcia su calcio di rigore al 61′, ma la difesa degli Spurs non c'è più e i tedeschi dilagano. Altri due sigilli di Gnabry e il secondo gol di Lewandowski affossano il Tottenhma e mettono a serio rischio la panchina di Pochettino.

Champions, Icardi lancia il Psg. Il Bayern ne fa sette al Tottenham, Casemiro salva il Real Madrid

Stella Rossa-Olympiacos

Rimonta Stella Rossa, Olympiacos ko

Nell'altra sfida del gruppo B la Stella Rossa batte in rimonta 3-1 l'Olympiacos. I rossi del Pireo vanno in vantaggio al 37′ con Semedo, agevolato da una papera del portiere Borjan, ma subiscono la decisa reazione dei serbi nella ripresa. Vulic pareggia i conti al 62′ e con un colpo di coda nel finale la Stella Rossa conquista tre punti d'oro, grazie alle reti di Milunovic e Boakye, che fanno esplodere il Marakana.
 
Classifica gruppo B: Bayern Monaco 6, Stella Rossa 3, Olympiacos e Tottenham 1.

[ Fonte articolo: Repubblica ]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.