A Battipaglia oltre 36mila persone stanno lasciando le loro abitazioni per il disinnesco di una bomba della Seconda guerra mondiale

0

A Battipaglia, in provincia di Salerno, è iniziato il piano di evacuazione per disinnescare una bomba della Seconda guerra mondiale, ritrovata di recente nella zona. Il piano interessa oltre 36mila persone che devono lasciare le loro abitazioni, in attesa che gli artificieri effettuino il lavoro per neutralizzare l’ordigno. L’evacuazione è stata disposta nel raggio di 1.600 metri dal punto in cui è stata trovata la bomba. Le operazioni di disinnesco si concluderanno in giornata.

Opere di contenimento in vista della neutralizzazione della bomba a Battipaglia (Esercito Italiano)

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.

[ Fonte articolo: ilpost ]

CONDIVIDI
Articolo precedenteBriatore:
Prossimo articoloSiri:

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.