Sassoli, la mazzata sul M5s: "Anti-europeisti, alla fine." Dal Pd sabotano la trattativa?

0

Da David Sassoli arriva una involontaria mazzata sulla trattativa tra Pd e M5s. Ospite del Meeting di CL a Rimini, il dem neo-presidente dell’Europarlamento entra a gamba tesa sulla crisi di governo tra Lega e grillini: "Chi pensava di dividere l’Europa, in realtà si è accorto che gli europeisti hanno in alcuni casi diviso i loro fronti: pensavano alle elezioni di dividerci, invece non è andata così", è il commento "soddisfatto" di Sassoli. E il riferimento sembra proprio l’asse gialloverde andato in crisi a partire in campagna elettorale per le europee con il culmine della spaccatura nel governo sull’elezione della commissaria Ue Ursula Von der Leyen: M5s a favore (come Pd e Forza Italia), Lega contraria. Parole piuttosto pesanti: come prenderanno i grillini "anti-europeisti" l’uscita del loro nuovo possibile alleato? 

"Questo è quello che è successo in questi tre mesi: adesso dobbiamo naturalmente far partire la legislatura, perché tutti vogliono che noi si sia responsabili di scelte di discontinuità – sottolinea Sassoli -. Noi dobbiamo difendere l’Europa ma anche cambiarne le politiche. Ecco perché dobbiamo fare in fretta. Il governo italiano saprà indicare la persona per la Commissione Ue, per cominciare questo percorso, poi ci sarà l’esame del Parlamento Europeo".

[ Fonte articolo: Libero Quotidiano ]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.