Elicottero rischia di perdere il carico sulle case: atterra vicino al parco giochi, tre feriti

0

Il bilancio contra tre feriti lievi ma poteva avere ben altre conseguenze l'atterraggio di emergenza cui è stato costretto un elicottero dell'Esercito a Santa Caterina Valfurva.

Erano le ore 13 di venerdì 23 agosto 2019 quando il mezzo militare che stava trasportando un pesante generatore di corrente è stato costretto a tentare una manovra di emergenza in un'area vicina a un parco giochi e a un bar nella zona di partenza della funivia.

Come si vede dai video pubblicati sui social una delle quattro funi che sostenevano il grosso generatore si stava velocemente sfilacciando.

Come ricostruisce Sondriotoday l'elicottero era partito da Viterbo per portare assistenza in Valfurva, semi-isolata a causa della frana del Ruinon. Il carico, agganciato a 4 funi del velivolo a doppia elica proveniente da Viterbo, appariva instabile, con una delle funi che sembrava sul punto di sfilacciarsi. A quel punto il pilota ha deciso per un atterraggio.

Un gravissimo pericolo scampato soltanto dalla prontezza del pilota del mezzo ad elica, obbligato ad atterrare nel primo spazio utile prima di vedersi precipitare il grosso carico a terra sopra case e persone. Luogo però molto vicino a case, parchi giochi e impianti di risalita. 

Una manovra azzardata, quanto necessaria, che purtroppo ha però coinvolto, tre persone. Alcune coperture in lamiera si sono infatti staccate dai tetti colpendo un bambino di 10 anni, un ragazzo di 18 anni ed un uomo di 65 anni.

Fortunatamente nessuno è rimasto ferito in modo grave. E il grosso elicottero è riuscito ad atterrare evitando che il carico finisse sulle case.

Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Attendere un istante: stiamo caricando il video…

[ Fonte articolo: TODAY ]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.