"Voglio vedere gli americani." Crisi, Giorgetti in ambasciata Cordone sanitario per Pd e 5s

0

Matteo Salvini, assieme al suo braccio destro Giancarlo Giorgetti, le prova tutte per far saltare "quell’accordicchio" tra Pd e Movimento 5 Stelle. È stato proprio il sottosegretario uscente alla Presidenza, forte dei suoi rapporti, ad aver intrattenuto dei colloqui con esponenti di primo piano dell’ambasciata Usa a Roma. Stando a quanto riferisce Repubblica, l’obiettivo è quello di mettere in evidenza i rischi che deriverebbero da uno "spostamento a sinistra" degli equilibri politici italiani. Un riferimento, non a caso, alle simpatie dei Cinque Stelle per Pechino. Simpatie culminate con il sodalizio della Via della Cina. 

Leggi anche: Giancarlo Giorgetti a Salvini, allarme rosso: "Non può andare avanti così". La voce dal cuore della Lega

Intanto i leghisti si muovono per l’uscita dall’euro, che Claudio Borghi definisce "una cosa positiva per l’Italia. Il presidente della commissione Bilancio, in un’intervista al magazine tedesco Capital torna a parlare della moneta unica: "L’euro è la valuta sbagliata per l’Italia, ostacola la crescita e priva il Paese della libertà di decidere". 

[ Fonte articolo: Libero Quotidiano ]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.