Sampdoria, cessione vicina: accordo d'intenti tra Ferrero e gruppo Vialli

0

E' ripartita ufficialmente in "via esclusiva" la trattativa tra il presidente del club e la cordata con a capo l'ex bomber blucerchiato. Decisivo l'ingresso in campo di Edoardo Garrone che si è fatto carico economicamente del cambio di proprietà

GENOVA – Adesso si fa sul serio, dopo l'entrata in scena di Edoardo Garrone, la trattativa tra Massimo Ferrero e il gruppo che fa a capo a Gianluca Vialli per la cessione del club blucerchiato ha subito un'accelerata improvvisa. Le due parti, infatti, hanno firmato una lettera di intenti in cui si impegnano ad una trattativa "in esclusiva" fino a settembre per il passaggio di proprietà del club.

Il comunicato del gruppo di Massimo Ferrero

Ad annunciarlo la stessa società dell'attuale presidente della Sampdoria: "Holding Max srl, il veicolo di investimento della famiglia Ferrero, – si legge in un comunicato del gruppo del numero uno blucerchiato – ha firmato una lettera di intenti con il consorzio CalcioInvest, LLC (guidato da Gianluca Vialli, James Dinan ed Alex Knaster) in relazione all'acquisto di U.C. Sampdoria spa, prestigioso club di serie A. Ai sensi della lettera di intenti – prosegue la dichiarazione – è stata concessa in questa fase a CalcioInvest, LCC l'esclusiva per la prosecuzione della trattativa sino al mese di settembre. Le parti lavoreranno con il fine auspicato di concludere l'operazione a settembre, una volta che siano preventivamente smarcati i punti ancora non definiti, nonché negoziati e convenuti i testi contrattuali definitivi. Il presidente Massimo Ferrero sottolinea di nutrire grande stima e simpatia per il consorzio CalcioInvest, LLC e in particolare per Gianluca Vialli, persona di spessore e indiscussa leggenda della storia blucerchiata".

La figura di Edoardo Garrone

La trattativa si era arenata lo scorso giugno dopo che le parti erano molto distanti. Ferrero chiedeva 100 milioni di euro, il gruppo con a capo Vialli ne offriva 45. A sbloccare l'empasse ci ha pensato l'entrata in campo di un altra figura, quella di Edoardo Garrone che sosterrà economicamente il passaggio di proprietà. Ora le parti sembrano più vicine e proprio per questo si cercherà di chiudere il tutto entro il prossimo mese. Se l'affare dovesse andare in porto, Gianluca Vialli diventerà il neo-presidente della Sampdoria, club col quale vinse lo scudetto nel 1991.

[ Fonte articolo: Repubblica ]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.