Mattarella dà cinque giorni per fare il governo: cos'ha davvero irritato il Presidente

0

Ci saranno nuove consultazioni. Dopo i vari colloqui con i partiti il presidente Sergio Mattarella, visibilmente irritato premette che "con le dimissioni presentate dal presidente del Consiglio Giuseppe Conte si è aperta la crisi di governo", una crisi che "va risolta in tempi brevi". Anche "andare a elezioni è una decisione che non va presa alla leggera", aggiunge il capo dello Stato, "è tuttavia necessaria se il Parlamento non ha una maggioranza di governo". Poi annuncia: "Mi è stata presentata la richiesta di ulteriori verifiche, il presidente non può precludere questa possibilità. Al contempo ho il dovere di chiedere decisioni sollecite. Martedì (il 27 agosto, ndr) inizieranno nuove consultazioni". 

[ Fonte articolo: Libero Quotidiano ]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.