​In attesa del nuovo Governo sale la borsa scende lo spread

0
Condividi

di Marzio QuaglinoMilano A meno di ventiquattr’ore dalle dimissioni del presidente del Consiglio Giuseppe Conte, Milano cambia la maglia nera a rosa. I mercati, messa in archivio l’apertura formale della crisi, si interrogano sui possibili scenari e sulle scelte economiche che il prossimo esecutivo intenderà prendere. L’indice Ftse Mib  (+1,27%) sta andando oltre la flessione di ieri. Bene anche Londra, Francoforte e Parigi che guadagnano intorno al mezzo punto percentuale.
Nel listino milanese spiccano i titoli bancari, con banco Bpm (+1,85%), ma anche gli energetici, per l’aumento del prezzo del petrolio, e gli industriali.
Sul mercato dei titoli di Stato continua la discesa dei i rendimenti. Il Btp decennale tocca l’1,35%, sui minimi da ottobre 2016. Si accorcia anche lo spread, che, per la prima volta nel mese, torna sotto la soglia psicologica dei 200 punti base.
Tra le valute, l’Euro rimane stabile sul Dollaro con il cambio a quota 1,1095.
 
 
 

[ Fonte articolo: Rai News ]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.