Richiamo GM in Usa, modelli GDI benzina soffrono il caldo

0

Se carburante crea bolle, scendono prestazioni e motore ‘esita’

Allarme caldo per gli automobilisti Usa che guidano un modello General Motors dotato di motore GDI (benzina iniezione diretta) in Texas, Arizona, Utah, California, Nevada e New Mexico cioè negli stati con le temperature estive più alte. Come riporta il sito autoserviceprofessional.com, GM ha inviato un richiamo che riguarda berline, suv e pick-up costruiti fra il 2013 e il 2017 e che abbiano evidenziato nella diagnosi i codici DTC (Diagnostic Trouble Codes) P2635 oppure P018B.

Si tratta di un lungo elenco, perché comprende modelli di Chevrolet (Equinox, Malibu, Traverse, Camaro, Impala, Colorado, Silverado, Tahoe, Suburban e Corvette), di GMC (Terrain, Acadia, Canyon, Sierra e Yukon), di Buick (LaCrosse, Regal, Regal GS, Enclave, Cascada, Verano, Encore ed Envision) e di Cadillac (ATS Sedan, CTS, SRX, XT5, XTS e CT5). L’azienda segnala che quando la temperatura supera i 37,8 gradi Celsius (100 Fahrenheit) la benzina può perdere le corrette condizioni fisiche – creando bolle di vapore – e generare stallo, esitazioni e mancanza di prestazioni. La soluzione al problema si ottiene sostituendo la pompa della benzina e, eventualmente, rifornendosi di carburante con numero d’ottano oltre 91.

[ Fonte articolo: ANSA ]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.