In auto dentro a un tornado, guidare in direzione opposta

0

Metereologo Usa ricorda rischio della sosta sotto ai ponti

Trovarsi, mentre si viaggia in automobile, al centro di un tornado è davvero pericoloso e sono poche le situazioni in cui è possibile salvare l’auto e soprattutto non rischiare gravi conseguenze per le persone. L’allarme viene lanciato negli Stati Uniti dal magazine Popolar Mechanics (uno dei più diffusi) che ha intervistato sull’argomento Greg Carbin, coordinatore degli allarmi meteo al National Oceanic and Atmospheric Administration Storm Prediction Center (SPC). Basandosi sui rilievi statistici dei danni arrecati dagli uragani in quel Paese, e molto più frequenti rispetto all’Europa, Carbin ha cercato di sfatare alcune errate convinzioni che, nel caso dell’occhio del tornado, possono comportare gravissimi rischi. La prima è quella relativa ai cavalcavia, ritenuti erroneamente rifugi sicuri. Gli esperti di meteorologia sanno al riguardo che la corrente d’aria, entrando nel passaggio ‘forzato’ sotto ad un ponte o in un tratto coperto della strada, aumenta e di molto la propria velocità, creando danni superiori a quelli che si avrebbero all’aperto. Rischiosissimo anche abbandonare l’auto in quei luoghi, perché vetture e furgoni diventano ‘proiettili’ che possono colpire altre auto o persone. Errato, ma solo parzialmente, anche pensare che ci si può proteggere nei fossati o in zone più basse rispetto alla sede stradale. Carbin conferma che è dimostrato che la velocità del vortice aumenta con l’altezza da terra, ma ribadisce che i fossati o le zone basse (ad esempio nei sottopassi) possono essere allagati con estrema rapidità durante le tempeste. E’ un rischio anche tentare di allontanarsi viaggiando a tutta velocità con il tornado alle spalle, perché – lo sottolinea il meteorologo Usa – solo gli esperti, davanti alle mappe dei sistemi di rilevazione, riescono a prevedere la traiettoria. ”Occorre sapere queste cose – ha detto Carbin a Popular Mechanics – e non basta semplicemente fare supposizioni. Se c’è la possibilità di fermarsi, lasciare la strada e cercare rifugio in un edificio robusto, allora è meglio farlo. Ma se ci si trova in un luogo aperto senza ripari la tua migliore opzione può essere quella di continuare a guidare andando in direzione opposta al tornado”.

[ Fonte articolo: ANSA ]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.