Chi può prescrivere gli psicofarmaci?

0
Chi può prescrivere gli psicofarmaci?

MEDICINALI

Gli psicofarmaci possono essere prescritti solo dal medico specialista? Non è vero, spiegano i medici anti-fake news di ‘dottoremaeveroche.it’, il sito anti-bufale della Federazione nazionale degli Ordini dei medici (Fnomceo). Quando parliamo di psicofarmaci, parliamo di una classe di farmaci eterogenea, che comprende principi attivi approvati dalle autorità sanitarie con l’indicazione terapeutica comprendente disturbi psichici: dai cosiddetti tranquillanti (più propriamente definiti “ansiolitici”) ai sonniferi (ipnoinducenti), dagli antidepressivi ai neurolettici, principalmente utilizzati per il trattamento delle psicosi, della schizofrenia, del disturbo bipolare, precisano i medici.

"); }
else
{ document.write("

 

"); }

Chi deve prescrivere gli psicofarmaci: lo psichiatra o il medico di medicina generale? “Tutti i medici possono prescrivere psicofarmaci, se la prescrizione è effettuata sulla base di corrette indicazioni diagnostiche”, spiega Cesario Bellantuono, psichiatra e psicofarmacologo. “In genere, la classe degli ansiolitici-ipnotici è maggiormente utilizzata dai medici di medicina generale. È un dato comprensibile se si tiene conto che nell’ambito delle cure primarie viene diagnosticata e trattata la maggior parte dei disturbi d’ansia o ansioso-depressivi”.

Più di un terzo delle viste svolte da un medico di medicina generale comporta la discussione di problemi riconducibili a un disagio psichico e il 90% dei pazienti in Gran Bretagna a cui il medico di medicina generale prescrive uno psicofarmaco non vedrà anche un medico specialista in psichiatria.

La competenza dei medici di medicina generale nei confronti del riconoscimento e del trattamento farmacologico dei disturbi psichici è “sicuramente maggiore oggi che in passato, anche per effetto dei programmi di aggiornamento e di educazione continua che sono stati condotti negli ultimi decenni”, si legge su dottoremaeveroche.

Quando è consigliabile rivolgersi invece allo specialista psichiatra? “Un invio del paziente allo psichiatra o una supervisione specialistica sono necessari quando le caratteristiche del disturbo da trattare rivestono particolare gravità o nei casi in cui non sia chiaro l’orientamento diagnostico”, aggiunge Bellantuono. È comunque sempre molto importante stabilire un canale aperto di comunicazione e collaborazione tra il medico di medicina generale e lo specialista, così che sia possibile garantire alla persona sofferente la migliore assistenza, anche al di là dell’appropriatezza della prescrizione farmacologica.

Gli psicofarmaci possono essere prescritti da uno psicoterapeuta? “Quella di psicoterapeuta è una professione che può essere svolta sia da un medico psichiatra, sia da uno psicologo. Si tratta di percorsi formativi che portano a competenze differenti: vale la pena sottolineare che lo psicologo non è un medico, mentre lo specialista psichiatra è laureato in Medicina e successivamente specializzato in Psichiatria. Solo il medico psichiatra può prescrivere psicofarmaci”, concludono i dottori anti-fake news.

"); }
else
{ document.write("

 

"); }

[ Fonte articolo: ADNKRONOS ]