New York, ergastolo a El Chapo Lui: 'Processo ingiusto'

0

La sentenza di una corte di New York contro il re del narcotraffico

Il re del narcotraffico ‘El Chapo’ è stato condannato da una corte di New York all’ergastolo per dieci capi di imputazione: dall’associazione a delinquere nell’ambito della criminalità organizzata al traffico di droga, dal riciclaggio di denaro sporco all’uso e traffico di armi da fuoco.

Nei giorni scorsi era stata respinta una sua richiesta di nuovo processo per presunti pregiudizi dei giurati e la procura di Brooklyn gli aveva presentato il contro chiedendo che restituisca 12,6 miliardi di dollari: una somma che equivarrebbe ai proventi del traffico di droga negli Usa gestiti dal suo cartello prima che fosse arrestato in Messico e processato negli Stati Uniti.

‘El Chapo’ ha preso la parola prima della sentenza per dire che gli è stato negato un giusto processo e lamentarsi delle condizioni carcerarie legate al suo duro isolamento. A suo avviso, il caso è stato “macchiato” dai pregiudizi dei giurati, che secondo il suo avvocato hanno letto impropriamente la copertura dei media venendone condizionati.

[ Fonte articolo: ANSA ]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.