Addio ad Andrea Camilleri Papà di Montalbano, un mese di agonia: ora i funerali privati

0

È morto Andrea Camilleri. Lo scrittore siciliano, 93 anni, era ricoverato da un mese in gravi condizioni in seguito a un malore. Lo ha comunicato la Asl Roma 1 "con profondo cordoglio", precisando che il papà del Commissario Montalbano si è spento alle 08.20 di mercoledì mattina presso l’Ospedale Santo Spirito. "Le condizioni sempre critiche di questi giorni si sono aggravate nelle ultime ore compromettendo le funzioni vitali. Per volontà del Maestro e della famiglia le esequie saranno riservate. Verrà reso noto dove portare un ultimo omaggio", si legge nella nota.

Leggi anche: "Camilleri in punto di morte, chi è e cosa penso di lui". Parola a Vittorio Feltri

Su Twitter, il commovente ricordo della Polizia di Stato che posta una foto di Camilleri con l’attore Luca Zingaretti, interprete della serie tv cult estratta dai suoi libri, e alcuni agenti in divisa: "Un affettuoso arrivederci ad Andrea Camilleri. Il Commissario Montalbano ha svelato tanto del nostro lavoro mettendo in luce l’umanità dei poliziotti sempre al servizio delle comunità. Ci mancherà Maestro". Sui social immediato il cordoglio del mondo dello spettacolo e della politica. Dal direttore del Salone del Libro Nicola Lagioia a Fabio Fazio e Fiorello, da Valeria Fedeli e Laura Boldrini a Mara Carfagna e la ministra grillina Giulia Grillo, hanno tutti ricordato il suo impegno civile contro la mafia e a favore della legalità dell’uomo e il talento dello scrittore, con l’immancabile "ciao maestro".

[ Fonte articolo: Libero Quotidiano ]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.