Boxe, Blandamura, non basta il coraggio: Morrison vince per ko

0

Drammatica conclusione dell'internazionale dei medi al Foro Italico. Il romano, centrato da un destro micidiale, resta al tappeto alcuni minuti prima di riprendersi

ROMA – É stato per coraggio e determinazione uno dei migliori match della carriera di Emanuele Blandamura. La boxe però nella sua bellezza sa essere anche crudele e quando al nono round un terrificante destro di Marcus Morrison, una via di mezzo tra un diretto e un gancio, ha posto fine in maniera drammatica al match, il pubblico del Foro Italico di Roma é rimasto col fiato sospeso per minuti sembrati ore.

Solo quando il romano è riuscito a rialzarsi è scattato un applauso liberatorio. Un brivido che ha posto fine ad una bella serata di boxe organizzata da Matchroom, Opi e Dazn, nobilitata dalla presenza del leggendario ring announcer americano Michael Buffer. Tornando al match, con il senno del poi forse Blandamura, 40 anni, ha cercato di salire un gradino di troppo in una carriera già di ottimo livelli che sembrava chiusa dopo la sconfitta mondiale dello scorso anno contro il giapponese Murata. Ha provato la carta dell'internazionale Wbc dei medi per rilanciarsi almeno a livello europeo, ma gli è  andata male. Va anche onestamente detto che fino all'ottavo round, quando il gioco di gambe lo ha sostenuto, il romano ha tenuto il match in equilibrio, portando più serie di colpi del britannico. Morrison dal canto suo ha replicato con colpi più isolati, cercando sin dall' inizio la soluzione di forza. Alla fine questa é  giunta al nono round, nella maniera più drammatica. 

Nell' altro match titolato della serata, titolo Unione Europea del mediomassimi, battaglia tra il romano d'ucraina sergio Demchenko e il francese Hakim Zoulikha. Meglio il francese per 4 round, poi Demchenko al quinto con un corto destro al mento ha spento le lampadine all'avversario. A terra, il francese si é rialzato  ma ormai il match aveva preso una piega precisa, confermata al settimo round da una serie di colpi dell'italoucraino che hanno indotto l'arbitro a decretare lo stop.

[ Fonte articolo: Repubblica ]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.