Strage Bataclan, arrestato in Germania bosniaco con legami jihadisti

0
Condividi

Un cittadino bosniaco è stato arrestato in Germania la scorsa settimana, nella notte fra il 19 e il 20 giugno, perché sospettato di legami con i jihadisti del commando responsabile degli attacchi del 13 novembre del 2015 a Parigi e le autorità tedesche preparano la sua estradizione in Belgio. Lo riferiscono la polizia e la procura tedesche. Sull’uomo, 39 anni, la cui identità non è stata rivelata, pendeva un “mandato d’arresto delle autorità del Belgio per il suo presunto sostegno a un’organizzazione terroristica in legame con gli attacchi terroristici che hanno preso di mira in particolare il Bataclan” a Parigi, fanno sapere la polizia federale tedesca e la procura di Dresda, in una dichiarazione congiunta Bataclan, arrestato terrorista in Germania.

Il bosniaco 39enne è stato catturato una settimana fa, riferiscono i media tedeschi citandola procura di Dresda. L’uomo è destinatario di un mandato di arresto europeo con l’accusa di sostenere un’organizzazione terroristica in connessione con attacchi terroristici, compresa quello al Bataclan di Parigi.    All’arresto si è arrivati nell’ambito di una indagine in materia di violazione della normativa sulle armi nei confronti di due suoi connazionali. E’ stato condotto dalle forze speciali della Criminalpol a Bad Duerrenberg, a sud di Halle. L’uomo non aveva armi.

[ Fonte articolo: Rai News ]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.