Meng Hongwei, ex capo dell’Interpol, ha ammesso di aver ricevuto tangenti

0

Meng Hongwei – ex capo dell’Interpol, la principale organizzazione internazionale di cooperazione di polizia – ha ammesso di aver ricevuto 14.5 milioni di yuan (circa 1,8 milioni di euro) di tangenti. L’ammissione è arrivata durante un’udienza del processo a suo carico per corruzione, che è in corso a Tianjin, in Cina. Lo ha riferito il Quotidiano del Popolo, il giornale ufficiale del Partito Comunista cinese. Meng, che era stato viceministro cinese della Sicurezza, aveva fatto molto parlare di sé nel settembre 2018, quando si era dimesso da capo dell’Interpol con effetto immediato, senza spiegare nulla nemmeno ai familiari. Due settimane dopo il governo cinese aveva comunicato il suo arresto e lo scorso marzo le autorità cinesi lo avevano infine incriminato per corruzione.

(AP Photo/Wong Maye-E, File)

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.

[ Fonte articolo: ilpost ]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.