Efsa, limitare i fosfati negli alimenti per tutelare i giovani

0

L’assunzione nei bambini e negli adolescenti supera i livelli di sicurezza

– L’assunzione totale di fosfati dagli alimenti può superare i livelli di sicurezza tra minori e adolescenti e andrebbero introdotti limiti per il loro impiego come additivi negli integratori alimentari. Sono le conclusioni degli esperti dell’Autorità europea per la sicurezza alimentare (Efsa), a seguito di un nuovo parere scientifico sui fosfati, nutrienti essenziali che possono essere presenti naturalmente negli alimenti, ma che sono anche aggiunti come emulsionanti o conservanti in un’ampia gamma di prodotti.
    Secondo gli esperti, gli additivi contribuiscono dal 6 al 30% dell’assunzione totale di fosfati attraverso la dieta. L’Efsa ha individuato una dose accettabile giornaliera per queste sostanze, ha indicato che questa nuova dose può essere superata più facilmente da minori e adolescenti, e raccomandato alle istituzioni Ue di introdurre limiti, oggi inesistenti, per i fosfati usati come additivi negli integratori alimentari.
    (ANSA).
   

[ Fonte articolo: ANSA ]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.