Coppa America: altro flop per l'Argentina, Colombia già ai quarti

0

Dopo il ko all'esordio, l'albiceleste non va oltre l'1-1 contro il Paraguay salvata dal Var e da un rigore parato nel finale da Armani. Messi e compagni ora sono costretti a battere il Qatar e sperare che il Paraguay non vinca contro i Cafeteros, già certi del passaggio del turno dopo l'1-0 ai campioni d'Asia firmato da Zapata

BELO HORIZONTE (Brasile) – Argentina a un passo dal baratro. Lionel Messi, Franco Armani e un uso discutibile della Var salvano la Seleccion.  Dopo la sconfitta all'esordio con la Colombia, l'Albiceleste raccoglie solo un pari, 1-1, a Belo Horizonte contro il Paraguay e nell'ultima giornata del girone B è costretta a battere il Qatar e sperare che il Paraguay non batta la Colombia per evitare una clamorosa eliminazione.

Var, Messi e Franco Armani

Nonostante un buon avvio, ispirata dall'udinese De Paul e da Lo Celso, piano piano la squadra di Scaloni cede campo al Paraguay e al 37′ va sotto: Almiron scappa sulla sinistra e mette in mezzo, a rimorchio arriva Richard Sanchez che di destro infila Armani. A fine primo tempo il portiere argentino quasi combina un pasticcio e il fallo sulla trequarti su Derlis Gonzalez viene solo punito col giallo fra le giuste proteste dei paraguaiani che invocano inutilmente la Var. Dopo l'intervallo ecco Aguero per Pereyra a supporto di Messi e Lautaro Martinez e proprio sulla conclusione dell'interista finita sulla traversa, l'arbitro ravvisa un mani di Piris e dal dischetto, al 57′, il numero 10 riporta il risultato in parità. Cinque minuti più tardi Otamendi entra da dietro su Derlis Gonzalez, altro rigore, ma Armani, graziato nel primo tempo, è un gatto ed evita la sconfitta.

Delusione Messi, rabbia Martinez

"La situazione resta complicata – confessa Messi -, ma bisogna rialzare la testa in fretta e pensare a noi, dobbiamo battere il Qatar per passare. Dobbiamo migliorare e non c'è tempo. Sapevamo che non era facile venire a giocare la Coppa America, il Venezuela ha fermato il Brasile e non basta più la maglia per vincere. Sarebbe, però folle non passare". E che i nervi siano tesi in casa argentina lo dimostra anche la rabbia dell'interista Lautaro Martinez dopo la sostituzione. Il Toro, subito dopo il cambio, ha sfogato tutta la sua rabbia contro una bottiglietta. Il ct Scaloni a fine gara ha gettato acqua sul fuoco giustificando il cambio con un problema fisico dell'attaccante dopo una botta nella zona lombare ricevuta nel primo tempo.

Coppa America: altro flop per l'Argentina, Colombia già ai quarti

Colombia-Qatar, Zapata festeggia il gol della vittoria

Colombia già ai quarti

Chi invece è già ai quarti è la Colombia, a punteggio pieno dopo aver battuto anche il Qatar. I Cafeteros hanno dominato la gara ben oltre l'1-0 finale, andando a sbattere contro il muro messo su dai campioni d'Asia. La squadra di Queiroz, che si era vista anche annullare a inizio partita un gol di Davinson Sanchez per fuorigioco, trova la rete solo nel finale: pennellata di James Rodriguez e incornata vincente dell'atalantino Duvan Zapata, di nuovo a segno dopo aver steso l'Argentina.

[ Fonte articolo: Repubblica ]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.