"Vai a fare la casalinga". Il piddino la attacca, la Meloni lo zittisce: schiaffo alla sinistra perbenista / Guarda  

0

"Giorgia Meloni deve fare la casalinga", lo dice Giovanni Vurchio, consigliere comunale nonché segretario cittadino del Pd ad Andria. Appartenente allo stesso Pd che punta sempre il dito contro gli altri quando si parla di sessismo. "Il signore che commenta così una mia diretta è il segretario cittadino e consigliere comunale del Pd ad Andria. Ecco a voi il famoso rispetto delle donne della sinistra, che poi usano "casalinga" come se fosse un’offesa. Ma quanto sono tristi e ipocriti?" ha replicato la leader di Fratelli D’Italia su Twitter.

Proprio sul social network Vurchio si è lasciato andare a numerose e inadeguate osservazioni: "Il mio commento è vero e sincero. Un politico che vive sulla scia delle proposte altrui. Zero assoluto" diceva. Ma quando la frase è stata ripresa dagli utenti che l’hanno criticata, allora il consigliere comunale ha provveduto: "Che dovessi diventare bersaglio dei simpatizzanti del partito Fratelli d’Italia potevo aspettarmelo, che il mio pensiero politico fosse travisato come un’offesa al gentil sesso, ed in particolare alla figura della casalinga, non l’avrei mai immaginato". 

Poi ancora: "Direi che il segretario provinciale del partito Fratelli d’Italia è stato abilissimo nell’utilizzare una mia infelice espressione come strumento mediatico e ci è riuscito benissimo" Non manca il commento politico: "Lei fa la critica agli altri partiti quando è parte integrante di un centro destra che è alla guida di un paese in virtù di un contratto, lei deve rivolgersi, dunque, a quella frangia di politica che, se c’è zero crescita e siamo in recessione, se la disoccupazione aumenta e le politiche assistenzialistiche non sono sempre uno strumento utile alla crescita di un paese, lo dobbiamo solo al vostro governo".

[ Fonte articolo: Libero Quotidiano ]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.