Concorso navigator per il reddito di cittadinanza, si parte: uno su 18 sarà assunto

0

Parte oggi il concorso per diventare navigator, con i test per le selezioni. Da oggi fino a giovedì 20 giugno, alla Fiera di Roma (periferia sud ovest della Capitale) si terranno le prove per i tutor del reddito di cittadinanza: in palio ci sono 2.980 posti e un contratto fino al 30 aprile 2021. Dopo una selezione per titoli sono rimasti in 53.907, quindi solo uno su 18 sarà assunto per un compenso lordo annuo pari a 27.338,76 euro, oltre a 300 euro lordi mensili a titolo di rimborso forfettario delle spese di viaggio, vitto e alloggio. Una volta assunti, i navigator saranno inquadrati dall'Anpal – l'Agenzia del ministero del Lavoro per le politiche attive guidata da Domenico Parisi – e aiuteranno i Centri per l’impiego a trovare lavoro a chi ha il reddito di cittadinanza. "Il navigator – specifica Anpal– sarà la figura centrale dell’assistenza tecnica fornita ai Centri per l’Impiego per l’introduzione del reddito di cittadinanza".

Prova concorso navigator oggi: 100 domande a risposta multipla

In cosa consiste la prova del concorso per diventare navigator? I candidati dovranno rispondere a 100 domande a risposta multipla, in cento minuti. Non solo cultura generale e quesiti psicoattitudinali, ma anche domande di logica e informatica, economia aziendale, politica e mercato del lavoro, e soprattutto sul reddito di cittadinanza. Per ogni candidato un questionario diverso: supera la prova chi ottiene il punteggio minimo di 60/100. Le convocazioni partono dalla lettera C. Il contratto da navigator, come detto, è di collaborazione a termine, fino ad aprile 2021.

Concorso navigator: come arrivare alla Fiera di Roma

Il primo ostacolo da superare, però, sarà quello di raggiungere la Fiera di Roma in tempo, alle 9 del mattino, e poi alle 14,30 per il secondo turno: si trova in via Portuense 1645-1647. Chi non rispetta l’orario non potrà svolgere la prova di selezione. Sul sito dell’Anpal ci sono tutte le indicazioni: si consiglia l’ingresso Nord. Poi bisogna andare al padiglione 9 dove si mostra la copia firmata della domanda di partecipazione con il codice di identificazione. Solo dopo un ulteriore passaggio di identificazione si arriva ai padiglioni dal 3 all’8, nei quali si svolge la prova.

Reddito di cittadinanza, ecco perché rischia di trasformarsi in un flop

navigator reddito di cittadinanza ansa-2

Ogni candidato dovrà presentarsi all’orario indicato – non saranno ammessi ritardi – con un documento d’identità, preferibilmente lo stesso che è utilizzato per la candidatura e con la copia firmata della domanda di partecipazione insieme al codice identificativo. Durante lo svolgimento del test ai candidati sarà vietato parlare tra loro o avere comunicazioni anche per via scritta; vietato l’utilizzo di appunti, manoscritti, libri o pubblicazioni o di telefoni cellulari, lettori mp3, palmari, tablet, computer portatili o di qualsivoglia strumento elettronico.

Donna, proveniente dalle regioni del Sud Italia, con in tasca una laurea in Giurisprudenza: è l'identikit del candidato medio ammesso a svolgere il test per la selezione dei 2.980 navigator. Dall'analisi dei dati disponibili, infatti, emerge che il 73% degli ammessi è di genere femminile, proveniente per la gran parte da regioni meridionali, il 31% in possesso di una laurea in giurisprudenza, circa la metà con età tra i 30 e i 40 anni. Anpal ha pubblicato l’elenco degli ammessi alla prova selettiva. A questo link trovate la lista, suddivisa per regione e all’interno anche per provincia.

[ Fonte articolo: TODAY ]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.