Operaio FCA esce per andare al lavoro e scompare: il cadavere trovato nel fiume Liri

0

È stato ritrovato il cadavere di Piero Pallagrosi, l’operaio FCA di Isola del Liri (Frosinone) scomparso nella mattinata di martedì. Del suo caso si era occupata anche la trasmissione Chi l’ha visto?, che ha lanciato un appello per ritrovare l’uomo, nella speranza che qualcuno si faccia vivo con informazioni utili a rintracciarlo.

I carabinieri, insieme alla guardia di finanza, la polizia e la Protezione civile avevano settacciato le zone boschive tra Isola del Liri, Castelli, Monte San Giovanni Campano e Sora, ma finora di Piero Pallagrosi nessuna traccia. Questa mattina i sommozzatori dei vigili del fuoco avevano iniziato a scandagliare il Liri. Intorno alle 12 la tragica scoperta nell'alveo del fiume. 

piero pallagrosi chi l'ha visto-2

Piero Pallagrosi scomparso, l'ultimo avvistamento

Piero Pallagrosi era uscito di casa martedì mattina alle 5 per andare a lavorare nello stabilimento di Piedimonte San Germano. Aveva parcheggiato l’auto nell’area antistante la chiesa dell’Immacolata, in contrada Selva ad Isola del Liri, e insieme ad un amico e collega era salito sul bus che li avrebbe condotti allo stabilimento nel cassinate. All’altezza di via Napoli, sempre a Isola del Liri, Pallagrosi aveva chiesto all’autista di scendere. Quando il collega ha provato a chiamarlo sul telefonino, per capire cosa era accaduto, l’ha trovato spento.

L’ultimo avvistamento era avvenuto poco distante dal punto in cui ha chiesto di scendere, nei pressi del supermercato Eurospin. I due figli e la moglie non vendendolo rientrare a casa a fine turno avevano dato l'allarme. Immediata la denuncia ai Carabinieri della Compagnia di Sora e della stazione di Isola del Liri.

[ Fonte articolo: TODAY ]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.