'Le parole ritrovate', 20 anni di rivoluzione dolce della psichiatria

0

In libreria il libro che racconta come è nato e si evolve il movimento per una salute mentale più umana e più giusta

Arriva il libreria il 4 giugno “Le Parole ritrovate – La rivoluzione dolce del fareassieme nella salute mentale” di Renzo De Stefani e Jacopo Tomasi (Edizioni Erickson, 150 pp, 15 euro), un libro che racconta  la storia di “Le Parole ritrovate”, il movimento che negli ultimi vent’anni ha cercato di rivoluzionare la salute mentale in Italia attraverso convegni, iniziative originali, azioni concrete e proposte di legge “per una rivoluzione dolce – come scrivono gli stessi autori -.  alimentata dalla passione e dall’impegno quotidiano di migliaia di persone”.

Il movimento si ispira a un principio: dare voce alle persone. Fare in modo che, in un’Italia dove chi soffre di disagio psichico viene troppo spesso lasciato solo e ai margini, anche utenti e familiari abbiano un ruolo attivo e siano coinvolti nelle decisioni che contano. Il libro racconta tutto questo grazie ai preziosi contributi e alle testimonianze di chi questa rivoluzione l’ha messa in atto. Con fiducia e speranza.

“Questa rivoluzione – continuano gli autori –  si ispira a un principio: dare voce alle persone. Fare in modo che anche utenti e familiari abbiano un ruolo attivo e siano coinvolti nelle decisioni che contano attraverso quell’approccio che è diventato noto in tutta Italia come fareassieme. Sembra un principio semplice, ma purtroppo non è scontato. Nell’Italia della salute mentale, che viaggia a molte velocità diverse, ci sono ancora realtà dove le persone che soffrono di disturbi psichici – e le loro famiglie – sono spesso abbandonate e inascoltate. Lasciate ai margini”.

“Le Parole ritrovate”, in questi vent’anni, ha messo in atto moltissime iniziative per far ritrovare le parole a queste persone. E ascoltare davvero i loro bisogni. Per una salute mentale più umana e più giusta.

Il libro racconta proprio la storia di “Le Parole ritrovate” grazie ai contributi di chi questa rivoluzione l’ha messa in atto con azioni e iniziative concrete: dalle attività nei Dipartimenti, ai convegni, passando per originali traversate dell’oceano in barca a vela o viaggi in treno fino a Pechino. Il comune denominatore è che ogni iniziativa ha visto protagonisti medici e utenti, operatori e familiari. Tutti, in questo libro, raccontano un cambiamento possibile. Tante esperienze – in Italia, ma non solo – che prese singolarmente possono sembrare piccole, ma unite l’una all’altra dipingono un quadro di fiducia e speranza.

Renzo De Stefani, psichiatra, da sempre attivo nel campo della salute mentale, ha diretto il Dipartimento di salute mentale di Trento dal 1989 al 2018, Servizio di eccellenza nazionale e internazionale, promuovendo l’approccio del fareassieme che vede ‘lavorare’ assieme utenti, operatori e familiari, valorizzandone i rispettivi saperi. Co-fondatore e referente del movimento Le Parole ritrovate.

Jacopo Tomasi, giornalista professionista, da diversi anni si interessa al mondo della salute mentale cercando di raccogliere testimonianze ed esperienze su un ambito spesso fuori dalla luce dei riflettori. Si occupa di comunicazione presso le Edizioni Centro Studi Erickson.

Il libro sarà presentato in anteprima a Roma il 4 giugno alle 18 alla libreria Erickson di viale Etiopia, 20.

[ Fonte articolo: ANSA ]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.