Mercatone Uno, i Commissari si dimettono: ora vendita e ammortizzatori

0

Prosegue la procedura che dovrebbe sbloccare, si spera il prima possibile, gli ammortizzatori sociali per gli oltre 1.800 dipendenti dei punti vendita Mercatone Uno rimasti chiusi dopo il fallimento della Shernon, la holding che lo scorso anno aveva acquisito 55 negozi in tutta Italia. Oggi, mercoledì 12 giugno, i Commissari di Mercatone Uno in Amministrazione Straordinaria hanno consegnato al ministero dello Sviluppo Economico "l'istanza per la proroga del Programma di Cessione. Si tratta di un passaggio indispensabile per la pubblicazione del nuovo bando di gara per la cessione dei complessi aziendali, e per l'accesso agli ammortizzatori straordinari previsti dalla legge. L'istanza segue la fondamentale decisione del Tribunale di Bologna dello scorso 6 giugno che, accogliendo un'istanza degli stessi Commissari, permette la riattivazione dell'attività d'impresa". 

Mercatone Uno, si dimettono i Commissari

In questo modo, si legge in una nota, "è stata portata a compimento una ulteriore, significativa fase della Procedura e se ne sta per aprire una nuova che dovrà condurre all'auspicabile individuazione di nuovi acquirenti". Pertanto, i Commissari Straordinari, con il medesimo senso di responsabilità che ha contraddistinto gli oltre quattro anni in cui hanno ricoperto l'incarico, "hanno ritenuto di presentare al Ministro dello Sviluppo Economico le proprie dimissioni per consentire a nuovi Commissari di gestire la prossima fase". 

Mercatone Uno, i lavoratori davanti ai cancelli chiusi: “Ci hanno tolto la dignità”

Si tratta, si legge nella nota, "di una decisione presa in piena collegialità e con spirito di servizio, nell'esclusivo interesse dell'azienda e dei suoi lavoratori, come ogni altro provvedimento assunto negli oltre quattro anni d'incarico, con la finalità di contribuire a ristabilire la necessaria serenità". In questa logica di virtuosa discontinuità, i Commissari Straordinari dimissionari "confermano la piena disponibilità a collaborare con i Commissari in corso di individuazione da parte del Ministero dello Sviluppo Economico per il necessario supporto nella fase di passaggio di consegne".

Mercatone Uno, Di Maio: ''A breve le nuove nomine''

"Prendo atto delle dimissioni dei commissari, a breve arriveranno le nuove nomine". Così ieri in una nota il ministro dello Sviluppo economico e del Lavoro, Luigi Di Maio dopo l'annuncio delle dimissioni dei Commissari di Mercatone Uno. "Con il ritorno dell'azienda in amministrazione straordinaria – sottolinea Di Maio – salviamo gli stipendi dei lavoratori, con l'emendamento al decreto crescita aiutiamo i fornitori. Ora si apre una fase nuova: si lavori più di prima per riaprire i punti vendita e far tornare al lavoro le persone".

[ Fonte articolo: TODAY ]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.