Serie B, finale play off: Cittadella-Verona 2-0, amaranto ad un passo dalla A

0

Decide una doppietta di Diaw. Domenica nel ritorno al Bentegodi alla squadra di Venturato basterà perdere con una rete di scarto per ottenere la promozione nella massima serie

CITTADELLA –  Il Cittadella batte il Verona per 2-0 nella gara di andata della finale playoff del campionato di Serie B ed ora la serie A è più di un sogno. Con una doppietta di Diaw gli amaranto ribaltano i favori del pronostico in vista del ritorno del Bentegodi dove l'Hellas, per entrare in A, dovrà per forza vincere con almeno due reti di scarto. Primi dieci minuti di fuoco per la squadra padrona di casa. Al 4' Rizzo ci prova di testa su corner recando un primo spavento a Silvestri. Ma solamente due minuti più tardi una dormita della difesa, nuovamente sugli sviluppi di un calcio d'angolo, regala la rete al Cittadella. Corner corto con palla accomodata per Rizzo che col mancino crossa in mezzo per il colpo di testa in solitaria di Diaw che fa 1-0. La risposta del Verona non tarda ad arrivare perchè all'11' Laribi calcia dai 25 metri e colpisce in pieno il secondo palo.

Un'occasione che cambia leggermente il copione della gara con gli ospiti che, minuto dopo minuto, prendono sempre più coraggio. Ma sotto porta manca la precisione e spesso Di Carmine e compagni concludono l'azione in fuorigioco. Nel secondo tempo Paleari nega per ben due volte la rete all'Hellas, prima sul colpo di testa di Colombatto e successivamente sul tentativo di Lee. Poi all'80' il Cittadella trova la rete del raddoppio con un altro gol di Diaw, questa volta bravo a farsi trovare pronto da fuori area sulla respinta di Silvestri nell'uno contro uno con Moncini. Brivido nel finale di gara con la traversa colpita da Pazzini, ma al triplice fischio è il Tombolato a esultare: la Serie A è più vicina e la promozione si deciderà domenica a Verona. Cittadella avanti e all'inseguimento di un traguardo storico, l'Hellas è costretto a rincorrere.

CITTADELLA (4-3-1-2): Paleari 7.5; Parodi 6.5, Frare 7, Adorni 7, Rizzo 7; Siega 6.5, Iori 7 (38' st Proia sv), Schenetti 6 (22' st Bussaglia 6); Pasa 6; Diaw 7.5 (44' st Scappini sv), Moncini 6.5.In panchina: Benedetti, Camigliano, Drudi, L. Maniero, Ghiringhelli, L. Maniero, Cancellotti, Finotto. Allenatore: Venturato 7.
VERONA (4-3-3): Silvestri 6; Faraoni 5.5, Dawidowicz 6, Empereur 5.5, Vitale 6.5; Henderson 5.5 (39' st Di Gaudio sv), Gustafson 5.5, Colombatto 5.5; Matos 6, Di Carmine 5.5 (32' st Pazzini 6), Laribi 6.5 (28' st Lee 6). In panchina: Munari, Marrone, Ferrari, Balkovec, Danzi, Berardi, Tupta, Almici, Bianchetti. Allenatore: Aglietti 6.
ARBITRO: Giua di Olbia 6.5.
RETI: 6' pt Diaw; 35' st Diaw.
NOTE: Serata serena, terreno in buone condizioni. Ammoniti: Vitale e Colombatto. Angoli: 5-11. Recupero: 0' pt, 4' pt.
 

[ Fonte articolo: Repubblica ]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.