Qualificazioni Euro 2020: tutto facile per Spagna, Svezia e Ucraina, Piatek tiene in vetta la Polonia

0

Nelle gare della terza giornata nessun problema per Furie Rosse e gialloblù contro Far Oer e Malta, la nazionale di Shevchenko rifila 5 reti alla Serbia. Il milanista firma il blitz in Macedonia dei polacchi, al comando del girone G dove vincono Austria e Israele. Il romanista Schick fa doppietta e la Repubblica Ceca rimonta la Bulgaria

ROMA – Nessuna sorpresa particolare nelle gare della terza giornata delle qualificazioni agli Europei 2020 andate in scena nella serata di sabato. Facili affermazioni per l'Ucraina, che rifila cinque schiaffi alla Serbia e mantiene il comando del gruppo B, la Spagna e la Svezia, che si sbarazzano senza problemi di Far Oer e Malta, conservando le prime due posizioni nel girone F, mentre la Polonia grazie a un gol di Piatek s'impone di misura in Macedonia e resta in vetta a punteggio pieno nel girone G.

Decisivo anche l'attaccante della Roma Patrick Schick, che firma la vittoria in rimonta della Repubblica Ceca sulla Bulgaria.
 
Girone A: cechi vincono con doppietta Schick – La Repubblica Ceca vince in rimonta la sfida contro la Bulgaria. Solo tre minuti e Isa porta in vantaggio gli ospiti. Tocca poi all'attaccante della Roma, Patrik Schick, capovolgere l'inerzia del match con una doppietta, al 19′ e 5′ della ripresa. Pari per 1-1 tra Montenegro e Kosovo: Rashica al 25′ porta in avanti i kosovari, il pari dei padroni di casa al 24′ della ripresa con Mugosa.
Girone A: Repubblica Ceca-Bulgaria 2-1, Montenegro-Kosovo 1-1.
Classifica: Inghilterra 6 punti; Repubblica Ceca 3; Bulgaria, Kosovo e Montenegro 2.

Ucraina sempre padrona del Girone B –  Nella terza giornata la nazionale di Andriy Shevchenko si impone 5-0 sulla Serbia. Tsygankov nel giro di due minuti tra il 26′ e il 28′ sigla la doppietta per il 2-0 degli ucraini. In apertura di ripresa la terza rete ad opera di Konoplyanka e al 14′ il poker con Yaremchuk. Quindi ancora il centrocampista dello Schalke sigla la rete del 5-0. Nell'altro match pari 1-1 tra Lituania e Lussemburgo. Rodrigues al 21′ per i lussemburghesi, poi la partita si fa sempre più in salita per i padroni di casa per l'espulsione al 42′ di Mikoliunas per somma di ammonizioni. Ma Novikovas al 29′ trova la rete del pareggio, per poi chiudere in nove per il secondo giallo a Vorobjovas.
Girone B: Lituania-Lussemburgo 1-1, Ucraina-Serbia 5-0.
Classifica: Ucraina 7 punti; Lussemburgo 4; Portogallo 2; Serbia e Lituania 1.

Girone D: pari Irlanda, vince la Georgia  – Vittoria della Georgia che si aggiudica la sfida tra le ultime del raggruppamento, battendo 3-0 Gibilterra con i gol al 30′ di Gvilia e nella ripresa di Papunashvili al 14′ e Arveladze su rigore al 31′. Si chiude in parità, sull'1-1, invece la sfida tra la Danimarca e la capolista Irlanda: Hojbjerg al 31′ della ripresa porta in vantaggio gli scandinavi, ma al 40′ giunge il pari ad opera di Duffy.
Girone D: Georgia-Gibilterra 3-0, Danimarca-Irlanda 1-1.
Classifica: Irlanda 7 punti; Svizzera 4; Georgia 3; Danimarca 2; Gibilterra 0.

Girone F: Spagna e Svezia sul velluto – La Spagna passeggia in casa delle Far Oer, superate 4-1. E' Sergio Ramos al 5′ a portare avanti gli ospiti, dieci minuti più tardi Jesus Navas sigla il raddoppio. Olsen alla mezzora accorcia le distanze, ma subito dopo Gestsson mette la palla dentro la propria rete e gli iberici si riportano sul 3-1. Al 26′ della ripresa Gaya sigla il poker. Successo 3-0 della Svezia su Malta: è l'ex rosanero Robin Quaison a sbloccare il risultato dopo soli 2′ di gioco, il raddoppio di Claesson al 5′ della ripresa e tris ad opera di Isak al 36′, Infine, pareggio in extremis per la Romania che impatta sul 2-2 in casa della Norvegia. Elyounoussi al 9′ della ripresa per gli scandinavi, Odegaaard raddoppia alla mezzora, ma poi i norvegesi subiscono la rimonta dei rumeni, grazie alla doppietta di Keseru, a segno al 32′ e 47′.
Girone F: Far Oer-Spagna 1-4, Norvegia-Romania 2-2, Svezia-Malta 3-0.
Classifica: Spagna 9 punti; Svezia 7; Romania 4; Malta 3; Norvegia 2; Isole Far Oer 0.

Girone G: Piatek lancia la Polonia, ok Israele e Austria – Una rete del milanista Piatek in apertura di ripresa ha permesso alla Polonia di andare a vincere in Macedonia e mantenere la testa del raggruppamento con 9 punti. A seguire con 7 c'è Israele, passato per 3-0 in Lettonia: mattatore della serata il solito Eran Zahavi, autore di una tripletta. L'ex giocatore del Palermo va in gol al 10′, quindi nella ripresa al 14′ e al 36′. Vittoria di misura per l'Austria che si impone sulla Slovenia grazie al gol di Burgstaller alla mezzora della ripresa.
Girone G: Austria-Slovenia 1-0, Macedonia-Polonia 0-1, Lettonia-Israele 0-3.
Classifica: Polonia 9 punti; Israele 7; Macedonia 4; Austria 3; Slovenia 2; Lettonia 0.

[ Fonte articolo: Repubblica ]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.