Festa della mamma: idee low cost per decorare la casa a tema.

0
/pictures/2015/05/04/festa-della-mamma-idee-low-cost-per-decorare-la-casa-a-tema-rose-1030253333[984]x[411]780x325.jpeg Shutterstock
gpt
Tante idee economiche per decorare la casa con le rose per la festa della mamma e renderla allegra e bellissima per un giorno tanto speciale

Come decorare la casa con le rose per la festa della mamma

Festa della mamma come renderla speciale? Si avvicina il giorno della festa della mamma e dobbiamo assolutamente prepararci all’evento. Non facciamoci trovare impreparate. Dovremo decorare la casa in modo eccellente, ma ci manca il tema. Quale scegliere? Cosa meglio di un fiore per rappresentare la mamma.. non uno qualsiasi: la rosa, il fiore dei fiori. Vediamo qualche idea per decorare la nostra casetta a tema e rendere speciale una giornata speciale, che lo sarà ancora di più!

Colazione

Dobbiamo far trovare la tavola apparecchiata, è una delle idee per la festa della mamma, con una elegante tovaglia bianca e un bella tazza con piattino: tutt’intorno ordinatamente disposti, biscotti di vario genere, fette biscottate, fette di pane tostato e un vasetto di marmellata al suo gusto preferito. Non dimenticate un cucchiaino e un coltello, tovagliolo e tutt’intorno, una manciata di petali di rosa ad incorniciare la tavola. In un angolo, un vaso monofiore con una rosa a gambo lungo. Questo sarà un ottimo buongiorno e uno splendido inizio di giornata.

Passiamo alle decorazioni per la cena della festa della mamma, -che le faremo trovare accuratamente preparata, per tutta la famiglia, in modo che sia sollevata, per un giorno, da questo onere..- . Scegliamo il menù da preparare e poi mettiamoci all’opera “decorazione casa”.

Porta d'ingresso

Merita un saluto speciale il suo rientro a casa, e il primo dovrà essere quello sulla porta d’ingresso. Prendiamo una rosa, accorciamo il gambo fino a lasciarne un troncone di una decina di centimetri. Prendiamo due belle foglie verdi e qualche rametto secco dalla forma graziosa, e facciamone, un piccolo bouquet. Leghiamo alla base con un nastro di raso rosso dello spessore di un paio di cm, allegando a questo il suo cioccolatino preferito. Terminiamo il tutto con uno scenografico fiocco. Il nostro saluto speciale per la festa della mamma è pronto per essere appeso alla maniglia della porta di ingresso per fare il suo lavoro.

Pavimentazione fino alla cucina

Se avete un lunghissimo corridoio magari limitatevi all’ingresso! Qui andremo a stemperare dei petali di rosa di colore rosa, per dare un tocco di delicato colore.

Bagno

Con della carta crespa tagliate delle strisce di una decina di cm di altezza, lunghe il doppio. Ripiegatele in due lungo la lunghessa e arrotolatele. Apritele un pochino con le mani a formare delle roselline. Fermatele poi sul fondo, pizzicando la carta con le dita e bloccandole arrotolando poi dei ferma sacchetti di nylon. Appoggiatene qualcuna sul lavabo, di diversi colori su un letto di foglie.

Tavola della cena

Un centrotavola di rose fresche non può mancare sulla tavola della festa della mamma. Procuratevi della spugna da fiorista verde e cominciate tagliando le rose da infilzarvi al centro. Tutt’intorno una cornice di foglie e qualche ciuffetto di palline bianche qua e la alleggerirà il tutto. Posizionate la composizione dalla forma tondeggiante su un piattino da frutta. I bicchieri saranno necessariamente calici a stelo lungo ai quali allegherete un fiore fresco, ovviamente una rosa, al gambo. In questo caso tagliatene il gambo della lunghezza di qualche cm e annodatela al gambo con un pezzetto nastro di raso del colore complementare al colore della rosa. Se scegliete una rosa rossa, il nastro sarà verde. Se la rosa sarà blu, il nastro sarà arancio e così via. Sarà un tocco glamour sulla vostra tavola. Piatti tovaglia e tovaglioli rigorosamente bianchi per far risaltare il colore dei fiori. Accanto al piatto potremo appoggiare il nostro regalo economico per la Festa della Mamma

Alimenti

Che cosa cucinare? Rinomati chef cucinano coi fiori impiegandoli fisicamente nelle loro pietanze, noi ci limiteremo ad utilizzarli come decori, o tutt’al più come profumazioni per dolci.. Se troviamo l’aroma di rosa potremo preparare qualche ricettina particolare a tema, magari un risottino.. o semplicemente fare una crema pasticcera aromatizzata e impiegarla in particolari dolci monodose da gustare a fine cena. Potremo a questo punto, con lo stesso sistema utilizzato per creare le rose in carta crespa, dare vita a piccole roselline con la pasta di zucchero per guarnire il nostro dolce, o diversamente comprarle fatte al supermercato. L’effetto sarà ugualmente splendido: la mamma non potrà che restare a bocca aperta!

[ Fonte articolo: Pianetadonna ]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.