Preservativi migliori: grandi classici e ultime novità

0
Se sappiamo come usare in modo corretto il preservativo, in modo da massimizzare la sua efficacia di strumento contraccettivo e di strumento di prevenzione contro le malattie sessualmente trasmissibili, ecco la lista dei preservativi migliori secondo MySecretCase

Preservativi migliori

Qualche giorno fa, in occasione della Giornata Mondiale contro l’AIDS, vi abbiamo raccontato (o solo ricordato, se lo sapevate già) come utilizzare nel modo corretto il preservativo, in modo da massimizzare la sua efficacia di strumento contraccettivo e di strumento di prevenzione contro le malattie sessualmente trasmissibili. Adesso che è chiaro (o speriamo vivamente che lo sia!) come usarlo, è il momento di passare al lato divertente del preservativo. Ecco i preservativi migliori secondo noi di MySecretCase!

Il classico dei classici

Avete presente la massima di Calvino “un classico è un libro che non ha mai finito di dire quel che ha da dire”? Ecco, diciamo che si può applicare alla perfezione anche ai preservativi. Già, perché “classico” è l’aggettivo che definisce i condom di dimensioni standard, con serbatoio, lubrificati e dalla forma ergonomica, ma senza altri particolari fronzoli. E anche se le variazioni sul tema ci piacciono moltissimo (lo vedrete qualche riga più sotto), i preservativi classici sono la scelta giusta per andare sempre sul sicuro (in tutti i sensi). Tanto che anche MySecretCase ha voluto realizzare il suo preservativo classico personalizzato: Piacere Sicuro

Il saporito

Sappiamo che sapete (vero?) che il preservativo va utilizzato anche per il sesso orale. L’idea di avere in bocca quel tremendo sapore di lattice vi disgusta? Per fortuna esistono i preservativi aromatizzati! E ce n’è per tutti i gusti: dal cioccolato, alla vaniglia, alla fragola, alla menta, alla banana. Tanti sapori e profumi per rendere il sesso ancora più divertente e… gustoso. E il sapore è davvero piacevole. Non ci credete? Organizzate una privatissima degustazione nella vostra camera da letto!

Il preservativo per lei

Non si può dire che sia una novità dell’ultimo minuto, ma ancora oggi c’è chi non ne ha mai sentito parlare: è il preservativo femminile, ovvero l’esatto corrispondente del preservativo “classico”, ma creato sull’ergonomia di lei. Si indossa all’interno della vagina e una parte sbuca all’esterno, per permettere di proteggere anche la vulva. Vi sembra antiestetico? Pensate che vi libera da tutte quelle menate tipo “eh ma indossare il preservativo rompe la magia dei preliminari”: già, perché il preservativo femminile si può indossare anche diverse ore prima del rapporto. E stara lì, pronto a proteggervi dalle gravidanze indesiderate e dalle malattie trasmissibili per via sessuale. Dategli una chance!

Lo stimolante e il ritardante

Sono le due facce della stessa medaglia: il preservativo stimolante e il preservativo ritardante. Il primo, arricchito da rilievi, puntini e striature, dà una marcia in più alla stimolazione della vagina durante la penetrazione; il secondo, invece, grazie a lubrificanti appositamente studiati “anestetizza” leggermente il pene, rendendo l’erezione più duratura. Insomma: lei viene prima + lui viene dopo = loro vengono insieme (o quasi). Il top? Usare un preservativo che sia stimolante per lei e ritardante per lui!

Il preservativo cruelty free

Avete mai pensato che i preservativi classici non sono vegani? Probabilmente no, eppure è così. Nella produzione dei preservativi si utilizza un derivato della caseina. A meno che non scegliate di utilizzare un preservativo vegano. Ce ne sono sempre di più, e declinati in tutte le variazioni possibili; sottile, resistente, aromatizzato, stimolante, e chi più ne ha più ne metta. Il tutto senza torcere un capello a nessun animale

[ Fonte articolo: Pianetadonna ]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.